News ed Eventi
 
Aggressione Genova: Giovanardi, nessun ruolo ha omofobia

C'E' UN NUOVO "CASO AZZOLLINI" IN SENATO di Carlo Giovanardi

Cocoricò: Giovanardi, basta messaggi che diffondono sballo

Unioni civili: Giovanardi, Cirinnà fa disinformazione

UNIONI CIVILI: GIOVANARDI, E' MURO CONTRO MURO, PD BLUFFA NO DIALOGO

Senato avanti (piano) su Unioni Civili,verso rinvio a settembre

Unioni civili: Malan(FI), Pd-M5S contro diritto genitori educare

Unioni civili: Giovanardi, no alle Unioni incivili

Unioni civili: Giovanardi, abbiamo messo in luce imbroglio

DROGA, PREVENZIONE KO

Unioni civili: Giovanardi, ddl in Aula provocazione politica

A PROPOSITO DI CANNABIS-ECSTASI E GIOVANI STRONCATI DALLA DROGA

Gay: Giovanardi, sentenza Strasburgo ci dà ragione

Cassazione: Giovanardi, sentenza abnorme su cambio di sesso

Cassazione: Giovanardi, sentenza ispirata da Efe Bal?

FILATELIA: QUIRINALE, ECCO LE ANTICIPAZIONI

Droga: Giovanardi, perché smantellato sistema anti Rave-party?

MIGRANTI: GIOVANARDI, SALVINI E' ANCORA COMUNISTA

Droga: Giovanardi, sgangherata proposta legalizzazione

UNIONI CIVILI. GIOVANARDI (AP-NCD): CONFRONTO SIA CORRETTO

I DIRITTI INDIVIDUALI NON SI ESTENDONO ALLE UNIONI CIVILI

Intercettazioni: Giovanardi (Ap-Ncd), il sistema è impazzito

UNIONI CIVILI, GIOVANARDI:"NON PASSERA' A LUGLIO"

PREGHIERA DI CAMILLO LANGONE

Unioni civili: Formigoni - Giovanardi, no a forzature

LPN-Unioni civili, Giovanardi(Ap): Non sarò corresponsabile di questa legge

LPN-Unioni civili, Giovanardi: In Ncd solo una linea, o modifiche o battaglia

LPN-Unioni civili, Giovanardi (Ncd): Allora apriamo alla poligamia

Aldrovandi: Giovanardi, non devo chiedere scusa a nessuno

LPN-Unioni civili, Giovanardi: Larghe intese? Renzi prima vinca elezioni


Archivio news
 
 


Aggressione Genova: Giovanardi, nessun ruolo ha omofobia

Vicini a persona aggredita, uso strumentale di episodi diversi (ANSA) - ROMA, 4 AGO - "E' incredibile che assieme al collega Malan si debba essere accusati di essere i mandanti morali del pestaggio avvenuto tra persone tutte eterosessuali a Genova, alle 4.30 del mattino del 14 luglio, denunciato il 21 luglio mentre nè alla Prefettura nè ai Carabinieri risulta che nell'episodio abbia avuto un qualsiasi ruolo l'omofobia". Lo dice Carlo Giovanardi commentando la polemica nata dopo le accuse rivolte a lui e al senatore Malan. "Siamo vicini alla persona aggredita e alla sua fidanzata mentre denunciamo ancora una volta un uso strumentale di episodi tutti da chiarire per forzare l'introduzione nel nostro ordinamento di leggi liberticide come la Scalfarotto o un testo sulle unioni civili che aprirebbe le porte alle adozioni ed alla pratica dell'utero in affitto per le coppie gay." (ANSA).

Leggi il contenuto... (9 letture)


C'E' UN NUOVO "CASO AZZOLLINI" IN SENATO di Carlo Giovanardi
Da: "il Foglio online" del 3 agosto 2015. LEGGI TUTTO!!!
Leggi il contenuto... (79 letture)


Cocoricò: Giovanardi, basta messaggi che diffondono sballo
(ANSA) - RIMINI, 3 AGO - "Non soltanto l'attuale Presidenza del Consiglio ha abbandonato ogni politica di prevenzione e di recupero dalle tossicodipendenze vanificando anni di lavoro del Dipartimento Nazionale per le politiche antidroga, ma gli unici segnali forti che provengono dal Governo, tramite il sottosegretario Dalla Vedova, sono quelli di una legalizzazione della diffusione della cannabis. Giustissima la decisione del Questore di Rimini di chiudere il Cocoricò". Lo afferma il senatore Carlo Giovanardi (Ap-Ncd). "Uomini di governo, parlamentari e opinionisti - aggiunge - devono smetterla di diffondere messaggi ai giovani che sballo, alcol e sostanze sono una specie di diritto mentre drogarsi costituisce comunque un illecito che comporta sanzioni amministrative, come il ritiro della patente, e lo spaccio è un crimine che comporta giustamente il carcere per i venditori di morte che, se tossicodipendenti, devono essere curati nelle comunità di recupero". (ANSA). 
Leggi il contenuto... (89 letture)


Unioni civili: Giovanardi, Cirinnà fa disinformazione

(ANSA) - ROMA, 31 LUG - "La relatrice Monica Cirinnà dovrebbe limitarsi a interpretare gli orientamenti della Commissione Giustizia e a non fare continua disinformazione. Contrariamente a quanto da lei dichiarato, infatti, i membri del gruppo Area Popolare NCD del Senato sono sempre stati presenti in Commissione Giustizia e hanno votato compatti a favore degli emendamenti e agli OdG respinti dal PD e M5S. Ad illustrare gli emendamenti sono poi intervenuti in Commissione oltre al sen Giovanardi anche il sen. Albertini e il sen. D'Ascola e il sen. Di Biagio che ha sostituito in data odierna il sen. D'Ascola impegnato in Commissione Affari Costituzionali". Lo dice il senatore Ncd Carlo Giovanardi. (ANSA).

Leggi il contenuto... (80 letture)


UNIONI CIVILI: GIOVANARDI, E' MURO CONTRO MURO, PD BLUFFA NO DIALOGO

Roma, 31 lug. (AdnKronos) - "Non prendiamoci in giro", il testo sulle unioni civili "è un matrimonio di fatto. Continua il muro contro muro, il Pd è aperto al dialogo solo a parole. In realtà, c'è un arroccamento sul testo dove si parla sostanzialmente di matrimonio. Basti dire, che si assume il cognome dell'altro e si mantiene anche in caso di vedovanza. Se non è matrimonio questo...". Così il senatore Carlo Giovanardi (Ncd), al termine della riunione della commissione Giustizia sulle unioni civili.
"Non prendiamoci in giro - incalza - siamo di fronte a un matrimonio di fatto che apre le porte anche all'utero in affitto e alle adozioni". La commissione tornerà a riunirsi lunedì o martedì della settimana prossima, ma l'approdo in Aula del testo slitta a dopo la pausa estiva. "Bè, è ovvio - fa notare Giovanardi - siamo a 10 votazioni su 1.500. La strada è lunga".

Leggi il contenuto... (62 letture)


Senato avanti (piano) su Unioni Civili,verso rinvio a settembre

Palma: "Oggi strada confronto è stata resa ancora più difficile"

Roma, 30 lug. (askanews) - "Oggi la strada del confronto e del dibattito è stata resa ancora più difficile. La vedo male. Poi chissà...". Laconico e graffiante, il presidente della commissione Giustizia del Senato, Francesco Nitto Palma, archivia con queste parole la seduta odierna di lavoro sul ddl sulle unioni civili e offre una lettura critica dello stato delle cose. "Se nel pomeriggio si è riusciti soltanto a bocciare un odg con 8 voti a favore, 3 contrari e i restanti astenuti, soprattutto Pd e M5S che c'è da dire?. Andiamo avanti domani, ma non vedo alcuna forma di avvicinamento tra le parti".

Una situazione confermata dalle prese di posizione dei senatori dei vari schieramenti. Giuseppe Lumia del Pd osserva che "quello che conta ora è che il lavoro in commissione procede". Ma poi aggiunge: "Noi siamo sempre pronti al dialogo e al confronto e finchè c'è spazio in commissione andiamo avanti, ma non si costruisce l'intesa con l'ostruzionismo". Il senatore Pd, Sergio Lo Giudice rimarca: "Ncd e il centrodestra hanno iniziato a chiedere il voto per parti separate degli odg, per allungare il tempo delle votazioni. Così non si va da nessuna parte. Serve un accordo politico. Personalmente credo che ci siano tutte le condizioni per un ok del Senato entro il 15 ottobre e il via libera al provvedimento entro l'anno, come nei programmi. Ma o si va avanti, sia pure un po' alla volta, o si va avanti fissando una data in cui arrivare in aula con o senza il relatore. Altre strade non sono date". D'altra parte il calendario del Senato pre vacanze è chiaro: senza approvazione del testo in commissione la nuova legge in aula la prossima settimana, ultima prima della pausa estiva, non può andare.

Su questo il senatore Ncd, Carlo Giovanardi è assolutamente tranchant. Pure lui è "pronto a siglare l'accordo in 10 minuti se ci si impegna a restare rigorosamente nei confini della costituzione". "Ma qui nessuno ha l'anello al naso ed è evidente che si tenta di rendere legale con questo provvedimento il matrimonio omosessuale, l'utero in affitto..." ha aggiunto. Per concludere, molto politicamente, con una semplice considerazione: se il ddl dovesse andare in aula senza il relatore e venisse "approvato con i voti del Movimento 5 stelle, io non appoggio più questo governo, non voto più la fiducia a Renzi".

"Secondo me - prosegue Giovanaerdi - altri parlamentari la pensano come me. Di certo l'80% del Paese, come emerge chiaramente da molteplici sondaggi, la pensa come me. Secondo me il governo, su questo piano, rischia".

Insomma la commissione si riunirà domani alle 14 per proseguire i lavori, ma il clima non sembra rasserenarsi. Soprattutto non si ravvisano azioni politiche in atto e tutto lascia pensare che rimandare il prosieguo dell'esame a dopo l'estate faccia comodo un po' a tutte le parti.

Leggi il contenuto... (79 letture)


Unioni civili: Malan(FI), Pd-M5S contro diritto genitori educare
(AGI) - Roma, 30 lug. - "La maggioranza PD-M5S ha gettato la maschera: oggi pomeriggio, nella Commissione Giustizia del Senato, nel corso della discussione del ddl sulle unioni civili, ha bocciato, con la somma di voti contro e astensioni, il mio ordine del giorno a difesa del diritto dei genitori ad educare i propri figli" Lo dichiara il senatore di Forza Italia Lucio Malan. "La mia proposta si limitava ad impegnare il Governo 'a tutelare i due diritti fondamentali riconosciuti, garantiti e tutelati dalla Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo: la liberta' di manifestare, isolatamente o in comune, sia in pubblico che in privato, i propri valori religiosi nell'educazione, e il diritto di priorita' dei genitori nella scelta di educazione da impartire ai propri figli (artt. 18 e 26)'. Un ordine del giorno che, in quanto tale, non mutava di una virgola il testo Cirinna' ribadendo il contenuto dell'articolo 30 della Costituzione. Il governo si e' peraltro rimesso al voto della Commissione anziche' chiedere un voto favorevole - osserva -Ora e' chiaro: per questi signori lo Stato e' il padrone dei bambini e ne puo' fare cio' che vuole. I genitori devono subire, pagare le spese e basta", conclude. (AGI) Mao 301803 LUG 15
Leggi il contenuto... (132 letture)


Unioni civili: Giovanardi, no alle Unioni incivili
(ANSA) - ROMA, 30 LUG - "Il confronto in Commissione Giustizia su quelle che riteniamo essere unioni 'incivili' è partito male in una convocazione notturna della commissione dopo una giornata parlamentare dedicata a tutt'altro . Con pazienza e determinazione continueremo a spiegare, di notte e di giorno, la nostra disponibilità a garantire diritti e a evitare ogni forma di discriminazione nei confronti delle coppie di fatto, etero ed omosessuali, ma la altrettanto ferma indisponibilità ad introdurre tramite il testo della senatrice Cirinnà un simil matrimonio esclusivo per le coppie gay che apre le porte a reversibilità, adozioni e alla pratica del cosiddetto 'utero in affitto'". Lo dice il senatore di Ap Carlo Giovanardi. (ANSA).
Leggi il contenuto... (59 letture)


Unioni civili: Giovanardi, abbiamo messo in luce imbroglio

Unioni civili:commissione Giustizia, al via votazioni su Odg

(ANSA) - ROMA, 29 LUG - La commissione Giustizia del Senato ha iniziato a votare gli ordini del giorno sul ddl delle unioni civili. Si tratta di una seduta notturna che, a quanto riferiscono i senatori, andrà avanti ad oltranza. Il primo a prendere la parola in commissione è stato il senatore di Ap Carlo Giovanardi.(ANSA).

Unioni civili: Buccarella (M5S), è iniziato l'ostruzionismo

Hanno preso la parola Malan, Caliendo e Giovanardi (ANSA) - ROMA, 29 LUG - "In commissione Giustizia abbiamo iniziato a votare gli ordini del giorno al provvedimento sulle unioni civili e come si temeva, da parte di alcuni gruppi, è iniziato l'ostruzionismo. Alcuni senatori sono intervenuti in dichiarazione di voto su ogni odg/emendamento". Lo ha detto il senatore Maurizio Buccarella (M5S) uscendo dalla commissione Giustizia. I senatori che hanno finora preso la parola sono gli azzurri Lucio Malan, Giacomo Caliendo, e anche Carlo Giovanardi di Ncd.(ANSA).

Unioni civili: Giovanardi, abbiamo messo in luce imbroglio

Conclusa seduta notturna commissione Senato (ANSA) - ROMA, 29 LUG - "In commissione Giustizia del Senato oggi abbiamo votato solo tre ordini del giorno. Noi abbiamo preso la parola e abbiamo messo in luce un imbroglio: infatti, dove si parla di unioni civili in realtà si introduce di fatto il matrimonio gay e l'utero in affitto". Lo dice Carlo Giovanardi (Ncd) a conclusione della seduta notturna della commissione Giustizia del Senato, sottolineando che Ncd e Forza Italia puntano "a cambiare la Costituzione, perchè non si può continuare ad arginare con artifizi un provvedimento al quale l'80% degli italiani è contrario". (ANSA).

Leggi il contenuto... (89 letture)


DROGA, PREVENZIONE KO
 
Da: "Il Resto del Carlino" del 29 luglio 2015.
Leggi il contenuto... (80 letture)


Unioni civili: Giovanardi, ddl in Aula provocazione politica

Adozioni e utero in affitto vero obiettivo associazioni gay 

(ANSA) - ROMA, 22 LUG - "La proposta del Pd accolta dalla conferenza dei capigruppo di inserire all'ordine del giorno dell'Aula il ddl Cirinnà, ove conclusi i lavori in commissione, è una provocazione politica e uno schiaffo alle centinaia e migliaia di famiglie che hanno dato vita alla manifestazione del 20 giugno scorso". Così il senatore Carlo Amedeo Giovanardi (Ncd-Ap). "Non soltanto infatti - aggiunge il parlamentare - il Governo non ha presentato in commissione Bilancio la relazione tecnica sui costi della reversibilità e gli oneri per i datori di lavoro, ma la commissione Giustizia non si è ancora posta il problema delle indispensabili coperture e non ha ancora iniziato a discutere neppure uno dei circa 1.500 emendamenti che sono stati presentati da vari gruppi parlamentari, compresi quelli del Pd impegnati in una mediazione interna". Secondo Giovanardi "Si tratta chiaramente di una forzatura nel momento in cui l'opinione pubblica si sta rendendo conto che il vero obiettivo delle associazioni Gay e di questo ddl non sono né i diritti fondamentali né le eventuali discriminazioni, ma l'adozione dei bambini e la pratica dell'utero in affitto attraverso la previsione della cosiddetta stepchild adoption". (ANSA). 

Leggi il contenuto... (89 letture)


A PROPOSITO DI CANNABIS-ECSTASI E GIOVANI STRONCATI DALLA DROGA

Pubblico di seguito il delirante  commento dell'Aduc  che teorizza, per evitare  tragedie come quelle del giovane stroncato dall'ecstasi, il controllo da parte dello Stato delle quantità delle pastiglie da consumare.

In calce la risposta seria che il Prof. Garattini Presidente dell'Istituto Mario Negri mi ha inviato a commento di questa proposta.

"L'irriverente al sen. Giovanardi: si faccia una canna e si guardi allo specchio"

"La legalizzazione dell'ecstasy o MDMA non cambia la tossicità di una molecola per la quale esistono molti studi in tale senso anche negli animali d'esperimento. L'ecstasy agisce sul cervello aumentando la disponibilità di alcuni mediatori chimici cerebrali (serotonina, noradrenalina e dopamina) e le concentrazioni di vasopressina, un ormone antidiuretico. Si ritiene che la conseguente ritenzione idrica e la diluizione del sodio (iponatremia) siano responsabili del coma. Non si deve dimenticare che la MDMA induce tachicardia, ipertensione e aumento della temperatura corporea che rappresentano in soggetti predisposti altre possibilità di grave tossicità e morte. "

Cordialmente.

Silvio Garattini
SG/ec

Leggi il contenuto... (186 letture)


Gay: Giovanardi, sentenza Strasburgo ci dà ragione

(ANSA) - ROMA, 21 LUG - "Premesso che la Corte Europea dei diritti dell'uomo non è un organo della UE ma del Consiglio d'Europa, le cui decisioni possono essere appellate dal Governo italiano, è il contenuto della sentenza, che sicuramente raffredderà gli entusiasmi di chi evidentemente non l'ha letta. La sentenza infatti rileva come l'Italia, fermo restando il rispetto dei suoi principi costituzionali sia obbligata a riconoscere i diritti fondamentali delle coppie omosessuali fra cui la Corte esclude esplicitamente le adozioni e non prende in considerazione né le pratiche dell'utero in affitto e neppure la reversibilità". Lo sottolinea il senatore di Ap Carlo Giovanardi. "Pertanto - sostiene - nulla cambia nella nostra posizione che concorda nel riconoscere i diritti dei singoli nell'ambito delle formazioni sociali, di cui all'art. 2 della Costituzione, come indicato nella sentenza della Corte Costituzionale, senza aprire surrettiziamente la porta a quello che l'Europa non ci chiede affatto di riconoscere". (ANSA).


Leggi il contenuto... (357 letture)


Cassazione: Giovanardi, sentenza abnorme su cambio di sesso

ANSA) - ROMA, 21 LUG - "Non siamo su 'Scherzi a parte' ma alla I Sezione della Corte di Cassazione, sarà bene che il Csm, presieduto dal Capo dello Stato si ponga pienamente il problema delle conseguenze di sentenze che si inventano le leggi, come quella sul cambiamento di sesso anagrafico alla carta, una sentenza abnorme". Lo chiede il senatore del centrodestra Carlo Giovanardi "Non so - aggiunge - se gli estensori della sentenza si siano resi conto che un transessuale come Efe Bal, all'anagrafe uomo, sposato con una donna, esercente la più antica professione del mondo grazie a pubblicizzati attributi virili che gli permettono, (vedi intervista a Dagospia) di soddisfare democraticamente clienti sia uomini che donne, può oggi chiedere ed ottenere di essere iscritto all'anagrafe come donna, anche se può procreare come uomo e nel futuro magari cambiare idea farsi di nuovo iscrivere come uomo". "Tutto questo - conclude Giovanardi - non per la mancanza di una legge che regoli la materia, ma perché questa legge viene ignorata per chi approfitta della toga per sostituirsi al Parlamento".(ANSA).

Leggi il contenuto... (63 letture)


Cassazione: Giovanardi, sentenza ispirata da Efe Bal?
(ANSA) - ROMA, 20 LUG - "Non è chiaro se la sentenza della I Cassazione civile, che contrariamente a quanto dispone la legge 164 del 1982 ha stabilito che si può cambiare sesso anagraficamente anche a prescindere "da intervenute modificazioni dei caratteri sessuali " sia stata scritta dai magistrati o ispirata da Efe Bal. Recentemente infatti il transessuale turco più noto di Italia si vantava di sentirsi donna anche se sposata con una donna ma di andare fortissimo con gli uomini grazie ai suoi attributi virili messi in mostra da tutti i media.Ancora una volta non sono i giudici a risolvere i problemi secondo quanto prevede la legge ma forse sono i problemi di alcuni giudici a stracciare le leggi in vigore per imporre le loro stravaganti teorie". Lo dice il senatore di Ap Carlo Giovanardi (ANSA).
Leggi il contenuto... (67 letture)


FILATELIA: QUIRINALE, ECCO LE ANTICIPAZIONI
Da: "VACCARI NEWS" del 20 luglio 2015. LEGGI TUTTO!!!
Leggi il contenuto... (85 letture)


Droga: Giovanardi, perché smantellato sistema anti Rave-party?

Era presso Presidenza Consiglio e intercettava organizzatori (ANSA) - ROMA, 20 LUG - Ho sollecitato il Questore di Modena Giuseppe Garramone ad intervenire, anche se in ritardo, sul Rave Party abusivo che da tre giorni ha occupato illegalmente i terreni in fregio alla Fondovalle del Panaro in provincia di Modena, con blocchi del traffico e disagi dei residenti e la rituale circolazione di alcool a fiumi e di droga. Ma la cosa più grave, per la quale oggi ho presentato un' interrogazione parlamentare è che presso il Dipartimento antidroga della Presidenza del Consiglio da mesi è stato bloccato e smantellato il sistema di allerta, che permetteva di scoprire siti internet che spacciano droga e di impedire in via preventiva l' effettuarsi di Raves party abusivi attraverso l'intercettazione dei messaggi degli organizzatori sui sociale network e la preventiva messa in guardia degli Amministratori locali dei prefetti e delle Forze dell'ordine". A denunciare lo smantellamento di questo "sistema-spia" anti-rave è il senatore di Ncd Carlo Giovanardi. "Questo sistema - aggiunge - aveva permesso negli anni passati di impedire che avessero luogo più di 100 Raves party illegali, pericolosissimi per la salute e, l'incolumità dei giovani e la sicurezza del territorio. I cittadini devono sapere che mentre c'è chi si oppone alla diffusione delle droghe e agli atteggiamenti illegali, c'è chi dall'altra parte per superficialità o in malafede sta smontando tutti i meccanismi di prevenzione atti a contrastare questo fenomeno", conclude.(ANSA).

Leggi il contenuto... (114 letture)


MIGRANTI: GIOVANARDI, SALVINI E' ANCORA COMUNISTA
(DIRE) Roma, 19 lug. - "Ne' con lo Stato ne' con le Brigate Rosse": Matteo Salvini e' andato al di la' di quel tragico e infame slogan definendo criminale lo Stato. Evidentemente la testa del segretario della Lega e' ancora quella del Leoncavallo e di quando era capo dei comunisti padani". Cosi' Carlo Giovanardi, senatore di Ap-Ncd. (Rai/ Dire) 17:08 19-07-15
Leggi il contenuto... (100 letture)


Droga: Giovanardi, sgangherata proposta legalizzazione
(ANSA) - ROMA, 19 LUG - Di droga si muore direttamente, come il povero ragazzo vittima dell'ecstasy; o indirettamente, a causa degli incidenti stradali o sul lavoro causati da chi è sotto l'effetto dell'alcool o delle sostanze. E' surreale che mentre educatori, famiglie e comunità sono in prima linea per mettere in guardia dai pericoli della droga, il governo Renzi abbia svuotato di funzioni il Dipartimento Nazionale Antidroga, a cominciare dal sistema d'allerta rapido che segnalava i raves party e i siti internet che spacciano droga, mentre duecento colleghi guidati dal sottosegretario Della Vedova presentano una sgangherata proposta di legalizzazione della cannabis, che farebbe aumentare i consumi ed incrementare i traffici della criminalità organizzata". Lo dice Carlo Giovanardi. "In questa legislatura, in cui nessuno ha vinto le elezioni, il governo di larghe intese è nato per fare la nuova legge elettorale e le riforme costituzionali non per dare copertura ad alleanze Pd-5Stelle su matrimoni gay, gender nelle scuole e legalizzazione della cannabis, temi sui quali dovranno decidere i cittadini quando si tornerà a votare", conclude. (ANSA).
Leggi il contenuto... (160 letture)


UNIONI CIVILI. GIOVANARDI (AP-NCD): CONFRONTO SIA CORRETTO
(DIRE) Roma, 18 lug. - "Le unioni civili e le prospettive di adozione da parte delle coppie gay e del cosiddetto utero in affitto meritano un confronto appassionato ma corretto e intellettualmente onesto. Per questo i miei legali sono intervenuti per chiedere la rettifica di quanto ha scritto Fabrizio Roncone su Io Donna che ha stravolto, riassumendola, una lunga intervista che mi ha fatto su questi temi inserendo frasi inventate di sana pianta che non ho mai pensato ne' pronunciato". Lo dice il senatore di Ap-Ncd Carlo Giovanardi in una nota. (Com/Rai/ Dire) 18:37 18-07-15
Leggi il contenuto... (77 letture)


I DIRITTI INDIVIDUALI NON SI ESTENDONO ALLE UNIONI CIVILI
DA "LA BUSSOLA QUOTIDIANA" DEL 18.07.2015 - LEGGI TUTTO!!!
Leggi il contenuto... (102 letture)


Intercettazioni: Giovanardi (Ap-Ncd), il sistema è impazzito
(ANSA) - ROMA, 17 LUG - "Mentre la politica italiana si scontra su una intercettazione telefonica che coinvolge il Presidente Crocetta della Regione Sicilia, per alcuni inesistente, per altri data per certa, il Senato della Repubblica si appresta a votare la proposta della Giunta delle Autorizzazioni, che a maggioranza PD, 5 Stelle, Lega ha proposto di applicare le misure cautelari al Senatore Antonio Azzollini sul presupposto ampiamente pubblicizzato di una frase oscena mai pronunciata nei confronti di una suora, smentita dall'interessata e suffragata soltanto dalle balbettanti dichiarazioni di un signore che dice di averla orecchiata da dietro una porta chiusa". Lo afferma in una nota Carlo Giovanardi, capogruppo Ap-Ncd in Commissione Giustizia al Senato. "Evidentemente - osserva - siamo di fronte ad un sistema impazzito che si azzuffa su intercettazioni che non si sa se esistono e tenta di privare della libertà personale un senatore in mancanza di intercettazioni, ma addirittura su un sentito dire di seconda mano enfatizzato ad arte per infangare la personalità del malcapitato che si vuole distruggere. Sarà interessante vedere chi si presterà in aula al Senato ad assecondare questo ignobile gioco".(ANSA).
Leggi il contenuto... (88 letture)


UNIONI CIVILI, GIOVANARDI:"NON PASSERA' A LUGLIO"
DA "INTELLIGONEWS" DEL 16/07/2015 - LEGGI TUTTO!!!
Leggi il contenuto... (100 letture)


PREGHIERA DI CAMILLO LANGONE
Leggi il contenuto... (145 letture)


Unioni civili: Formigoni - Giovanardi, no a forzature
(ANSA) - ROMA, 15 LUG - Il sottosegretario Scalfarotto è in sciopero della fame contro il Parlamento  lamentando presunti ritardi sulla discussione  del ddl Cirinnà sulle unioni civili mentre  il presidente dei senatori Pd  Luigi Zanda , invece dei tradizionali otto giorni riservati alla servitù, dà i tre giorni al governo per licenziare una complicatissima relazione tecnica  sugli oneri futuri relativi  a reversibilità, assegni famigliari  e adempimenti a carico dei datori di lavoro". Lo dicono i senatori di Ap Roberto Formigoni e Carlo Giovanardi. "Per quanto ci riguarda respingeremo con forza questi tentativi di forzare le regole parlamentari  per arrivare di corsa  senza nessun approfondimento ad una vera e propria rivoluzione antropologica  che svuoterebbe l'art. 29 della Costituzione" concludono i due senatori di Area Popolare.(ANSA). 
Leggi il contenuto... (80 letture)


LPN-Unioni civili, Giovanardi(Ap): Non sarò corresponsabile di questa legge
Roma, 15 lug. (LaPresse) - "La mia idea, a titolo personale, è che se il presidente del Consiglio, che è anche segretario del Pd, insiste su questa linea, per me è evidente che non faccio il corresponsabile morale di un'operazione di questo genere". Così il senatore Carlo Giovanardi (Ap) in merito al provvedimento sulle unioni civili. Giovanardi aveva spiegato poco prima la linea di Ncd, contraria a utero in affitto, adozioni gay e reversibilità, aggiungendo che il presidente del Consiglio non può far rientrare questa riforma sotto il "cappello delle larghe intese" che invece riguardano solo la riforma costituzionale e la legge elettorale. "E che fa il Pd - aveva detto poco prima Giovanardi - le larghe intese con noi e poi con il M5S fa passare una rivoluzione antropologica? La faccia passare quando avrà vinto le elezioni oppure modifichi l'articolo 29 della Costituzione". 
Leggi il contenuto... (104 letture)


LPN-Unioni civili, Giovanardi: In Ncd solo una linea, o modifiche o battaglia
LPN-Unioni civili, Giovanardi: In Ncd solo una linea, o modifiche o battaglia 
Roma, 15 lug. (LaPresse) - "In Ncd c'è solo una linea. I nostri tre paletti sono: non vogliamo l'utero in affitto, non vogliamo le adozioni né la reversibilità. Nel caso non vengano apportate queste modifiche faremo una battaglia parlamentare di principio". Così il senatore Carlo Giovanardi (Ncd) in merito al provvedimento sulle unioni civili. Dopo il mancato incontro con Schifani, ieri, il senatore Pd Giorgio Tonini aveva dichiarato di essere in attesa di conoscere la posizione ufficiale del Nuovo centro destra sul disegno di legge. L'Ncd, secondo il senatore dem, infatti sembrava oscillare tra "un'opposizione di principio" e un dissenso più morbido, pronto a votare il provvedimento in caso di modifiche. Ieri - ha spiegato il senatore Giovanardi - la commissione Bilancio ha chiesto che il ministero dell'Economia e il ministero della Giustizia preparino una relazione tecnica per determinare i costi che avrebbe sull'erario la reversibilità estesa alle coppie gay e i costi che avrebbero le imprese private per i dipendenti a cui dovrebbero riconoscere una serie di benefici. I ministeri hanno un mese per presentare questa relazione tecnica, non si sa quanto ci impiegheranno, ma la commissione Giustizia riprenderà l'argomento quando i ministeri avranno mandato alla commissione Bilancio la relazione e la Bilancio manderà il suo parere alla Giustizia e da lì cominceremo la discussione dei 1500 emendamenti. E' evidente che i lavori non si concluderanno entro il 31 luglio". 
Leggi il contenuto... (64 letture)


LPN-Unioni civili, Giovanardi (Ncd): Allora apriamo alla poligamia
Roma, 15 lug. (LaPresse) - "Se passa il principio che due gay possono sposarsi perché c'è l'amore allora non si vede perché solo due. Perché non in tre o più persone?". Lo dice Carlo Giovanardi, senatore del Nuovo centrodestra, a La Zanzara su Radio 24. "Sono d'accordo con uno dei giudici della Corte suprema americana - dice Giovanardi alla Zanzara - quando sostiene che la poligamia è inevitabile e quindi perché tre donne non possono sposarsi?". 
Leggi il contenuto... (73 letture)


Aldrovandi: Giovanardi, non devo chiedere scusa a nessuno
Mai detto cose offensive. Anche i poliziotti sono vittime 
(ANSA) - ROMA, 15 LUG - "Aldrovandi? Non ho mai detto nulla di offensivo, quindi non devo chiedere scusa a nessuno". Lo dice Carlo Giovanardi, senatore del Nuovo Centro Destra, a La Zanzara su Radio 24, rispondendo a Patrizia Aldrovandi, madre di Federico Aldrovandi, che nei giorni scorsi ha annunciato il ritiro della querela nei confronti di Giovanardi e di alcuni sindacalisti della Polizia per alcune frasi pronunciate sulla morte del figlio. "La signora Aldrovandi insieme al senatore Manconi e al loro avvocato - dice Giovanardi - è venuta in Senato per fare una conferenza stampa dopo aver detto agli avvocati dieci giorni prima che sommessamente, sobriamente, in gran segreto, aveva ritirato le querele. Poi hanno fatto una conferenza. Ma finora non mi è arrivato nulla di ufficiale". "Io difendo una sentenza - dice Giovanardi - in cui si parla di omicidio colposo. Nella vicenda Aldrovandi c'è una vittima, il ragazzo. Poi ci sono 4 poliziotti che sono finiti in galera, hanno fatto 6 mesi di carcere e la Cassazione ha detto che non dovevano farla e devono pagare 2 milioni di euro. E la signora Aldrovandi vuole anche radiarli dalla polizia. Anche loro hanno la vita rovinata, sono vittime. L'omicidio colposo può capitare a tutti: la sentenza passata in giudicato dice che per imperizia l'hanno tenuto in una posizione, a pancia in giù, nella quale poteva rischiare l'infarto". "Rispetto la sentenza - insiste Giovanardi - però mi dispiace che i poliziotti, quelli che vengono per difendermi, debbano finire in carcere quando un drogato, un ubriaco, uno stupratore, un rapinatore, viene affrontato e dopo una colluttazione lo bloccano per terra". 
Leggi il contenuto... (53 letture)


LPN-Unioni civili, Giovanardi: Larghe intese? Renzi prima vinca elezioni
Roma, 15 lug. (LaPresse) - "L'85 per cento degli italiani è contraria all'utero in affitto e alle adozioni gay, la nostra quindi non è una battaglia di minoranza contro le unioni civili omosessuali, ma è in sintonia con la stragrande maggioranza degli italiani. Nessuno ha vinto le elezioni, non c'è un programma: il Pd ha preso il 20 per cento dei voti. Se una forza politica avesse vinto le elezioni e dicesse che nel suo programma - che gli italiani hanno votato - c'è quel punto, sarebbe un conto. Ma il Pd ha preso il 20 per cento dei voti: a che titolo pensa di portare avanti questa riforma sotto l'ombrello delle larghe intese? Ma le larghe intese sono per fare la riforma costituzionale, sono per fare la legge elettorale. 
E che fa, le larghe intese con noi e poi con il M5S fa passare una rivoluzione antropologica? La faccia passare quando avrà vinto le elezioni oppure modifichi l'articolo 29 della Costituzione". Così il senatore Carlo Giovanardi (Ncd) in merito al provvedimento sulle unioni civili. 
Leggi il contenuto... (52 letture)


VIDEO DELL'INTERVENTO DEL SEN. GIOVANARDI IN DIREZIONE NAZIONALE DEL PDL




 
Leggi il contenuto... (1728 letture)


GIOVANARDI A TUSCANIA PER LANCIARE LIBERATI

Leggi tutto L'articolo, da "Nuovo Viterbo Oggi" del 27 maggio 2009
Leggi il contenuto... (2000 letture)


''QUOZIENTE FAMILIARE ENTRO LA LEGISLATURA''
FAMIGLIA CRISTIANA-
INTERVISTA CON IL SOTTOSEGRETARIO CARLO GIOVANARDI
Leggi il contenuto... (2598 letture)



   Sede di ROMA
 
Clicca qui per leggere i recapiti della nuova sede dei Popolari Liberali
 
 

   Adesione
   
 

   Referenti
 

 
 

   Bacheca
 
Rogério Silveira de Carvalho: Scrivi qui il tuo messaggio.Quanto esta custando a...
Giovanni: Condivido l'operato del Sottosegretario :)...
giuseppe da ancona: mi dispiace per voi ma continuo ad essere fedele a...

Scrivi/leggi i messaggi sulla nostra bacheca
(2586 messaggi presenti)
 
 

   Old Articles
 
Wednesday, 15 July
· DROGA: GASPARRI-GIOVANARDI, LEGALIZZAZIONE CANNABIS E' REGALO A MAFIE
· IL BULLISMO CULTURALE CONTRO CARLO GIOVANARDI
Tuesday, 14 July
· ANSA-FOCUS/ Unioni civili: Pd,in Aula in estate,nodo Giovanardi
· ANSA-FOCUS/ Ncd unita,mai unioni gay come famiglia, no adozioni
· UNIONI CIVILI. GIOVANARDI: NESSUNA APPROVAZIONE PRIMA DELL'ESTATE
· Manifesto che da oggi viene affisso a Verona
· GIOVANARDI SI INFURIA: "MI CENSURANO" GIALLO A CORTINA PER IL LIBRO "BALLE"
· ORA RENZI E' COSTRETTO A SCEGLIERE TRA LE UNIONI CIVILI E LA RIFORMA RAI
· ANSA/ Unioni civili:sale tensione Pd-Ncd,domani salta vertice
Monday, 13 July
· Ogm: Giovanardi, urgono norme contro ecoterrorismo

Articoli Vecchi
 
 

   Link consigliati
 
 
 

 

Copyright © 2006 Carlo Giovanardi - Contattaci - Amministrazione

Powered by dicecca.net - Web Site