News ed Eventi
 
Adozioni gay, Giovanardi: "La sinistra difende la vendita dei bambini-schiavi"

"I bambini non si comprano": manifesto di Ncd contro i gay

Nozze gay: scontro Pd-Ncd a Modena dopo manifesti su bambini

NOZZE GAY, GIOVANARDI: “PAROLIN HA RAGIONE. LUXURIA, UTERO IN AFFITTO E ADOZIONI

BLACK-HOLE, "UN BUCO NERO DELLA GIUSTIZIA"

I BAMBINI NON SI COMPRANO

Unioni civili: Giovanardi, ddl è presa in giro, dura battaglia

SENTINELLE IN PIEDI A MODENA

Nozze gay: Giovanardi, sarò con le sentinelle in piedi

Grande Guerra: Giovanardi, no bandiera mezz'asta a Bolzano

Unioni gay in Irlanda e a Roma, Giovanardi (Ncd): “Passo indietro di 1.000 anni.

UNA LEGGE CONTRO UN ALLARME FINITO

PREGHIERA di Camillo Langone

Bambini vittime degli orchi o delle istituzioni?

Cpl: Giovanardi, dagli applausi al 'contrordine compagni'

Bambini vittime degli orchi o delle istituzioni?

DA "IL TEMPO" Le tre Polizie contro il reato di tortura

Tortura: Giovanardi, effetti devastanti, governo chiarisca

REATO DI TORTURA :Giovanardi (Ap): Ddl tortura va riscritto, a rischio ordine pu

ANSA-FOCUS/ Caos unioni civili,oltre 4mila emendamenti a Senato

Unioni Civili: Giovanardi, 3.000 emendamenti a ddl

Giovanardi e le coop: «Il caso emiliano? problema nazionale»

Unioni civili: Giovanardi, no equiparazioni con matrimonio

Unioni Civili: Campana, Pd al lavoro per nuova legge, si farà

Cpl: Giovanardi, esempio coop emiliano è problema nazionale

DIBATTITO UOMO-ANIMALI, SEDUTA DEL SENATO DELLA REPUBBLICA

Benessere animale, le mozioni votate al Senato e i rischi per la ricerca

USTICA. LETTERA AL DIRETTORE DE "IL FOGLIO" DI GIULIANA DE FAVERI TRON

Ambiente:ricercatori, mozioni "animaliste"?A rischio ricerca

PIZZOLATO, ABBIAMO SOLO 7 GIORNI PER BLOCCARE L'ESTRADIZIONE IN BRASILE


Archivio news
 
 


Adozioni gay, Giovanardi: "La sinistra difende la vendita dei bambini-schiavi"
Da: "MODENATODAY" del 28 maggio 2015. LEGGI TUTTO!!!
Leggi il contenuto... (35 letture)


"I bambini non si comprano": manifesto di Ncd contro i gay
Da: "Repubblica" del 28 maggio 2015. LEGGI TUTTO!!!
Leggi il contenuto... (31 letture)


Nozze gay: scontro Pd-Ncd a Modena dopo manifesti su bambini
Giovanardi, la vera posta in gioco è l'utero in affitto (ANSA) - BOLOGNA, 27 MAG - "I bambini non si comprano. No alle discriminazioni, no all'utero in affitto, no al matrimonio e alle adozioni gay". E' questo il testo di un contestato manifesto affisso a Modena dal Nuovo centrodestra, che riporta anche un disegno con due ragazzi che si tengono per mano e spingono una carrozzina. Contro il manifesto si è scagliato, in particolare, il Pd. "Ci sono tanti modi - ha detto il segretario provinciale Lucia Bursi - per affrontare il tema dei diritti. La strada intrapresa da Ncd è sicuramente quella sbagliata. I diritti sono una cosa seria". Duro anche il segretario cittadino Andrea Sirotti che accusa il Nuovo centrodestra di aver prodotti "manifesti omofobi, e oltretutto incongrui. Da una parte, infatti, proclama no alle discriminazioni, e poi, subito dopo, no all'utero in affitto, ai matrimoni e alle adozioni gay, mescolando allegramente questioni alquanto diverse. Dimenticando, con altrettanta leggerezza, che è dei sentimenti delle persone che stiamo parlando". Del manifesto si è intestato la paternità l'esponente più autorevole del Ncd modenese, ovvero il senatore Carlo Giovanardi, da sempre uno dei più accesi oppositori del matrimonio gay. "Se si pensa - ha detto - con prepotenza e arroganza, di cancellare la libertà d'opinione garantita dalla Costituzione laica e repubblicana e la difesa delle leggi in vigore nel Paese, si è sbagliato indirizzo. Abbiamo appena celebrato l'anniversario del 25 aprile per festeggiare la ritrovata libertà, dopo un periodo di dittatura che voleva imporre un pensiero unico al quale non vogliamo tornare. Mi spiace che la verità dia fastidio, ma la posta in gioco della discussione in Parlamento è quella della pratica dell'utero in affitto e dell'adozione dei bambini da parte di coppie gay e non la salvaguardia di diritti o la rimozione di discriminazioni, sui quali c'è accordo fra tutte le forze politiche". (ANSA).
Leggi il contenuto... (56 letture)


NOZZE GAY, GIOVANARDI: “PAROLIN HA RAGIONE. LUXURIA, UTERO IN AFFITTO E ADOZIONI

NOZZE GAY, GIOVANARDI: “PAROLIN HA RAGIONE. LUXURIA, UTERO IN AFFITTO E ADOZIONI GAY SONO BARBARIE" 

Leggi il contenuto... (46 letture)


BLACK-HOLE, "UN BUCO NERO DELLA GIUSTIZIA"
BLACK-HOLE, "UN BUCO NERO DELLA GIUSTIZIA", il Senatore Carlo Giovanardi chiede conto dei tempi biblici della vicenda.

Da: "il giornale del Molise.it" del 26 maggio 2015. LEGGI TUTTO!!!
Leggi il contenuto... (34 letture)


I BAMBINI NON SI COMPRANO
Leggi il contenuto... (100 letture)


Unioni civili: Giovanardi, ddl è presa in giro, dura battaglia
Si mira a nozze,adozioni e utero in affitto, è passo indietro

(ANSA) - ROMA, 25 MAG - Di 2778 emendamenti presentati da Area popolare in merito al ddl sulle Unioni civili, il senatore Carlo Giovanardi ne ha firmati 282. Perché? "Perché il testo Cirinnà è una presa in giro: si chiama unione civile si legge matrimonio", spiega l'esponente di Ap. "Sia chiaro, noi non mettiamo in dubbio la cancellazione delle discriminazioni, la tutela dei diritti - spiega - se il ddl consentisse quello che dicono i proponenti, noi siamo pronti a fare la legge in due ore. Ma visto che così non è, sarà battaglia durissima". "Noi siamo contrari alla possibilità di far adottare dei bambini, tanto per iniziare - dice Giovanardi - il modello tedesco apre la strada alla rivendicazione dell'utero in affitto, il che vuol dire un passo indietro di duemila anni, significa la mercificazione del corpo umano, significa autorizzare i ricchi dell'occidente ad approfittare della povertà delle donne". "Il testo Cirinnà mira a tutto questo, alle adozioni, agli uteri in affitto, alla reversibilità - aggiunge - la Serracchiani dice che è un punto del programma del Pd ma il Pd non ha vinto le elezioni. E poi per fare tutto questo bisogna cambiare la Costituzione, se c'è una forza parlamentare che ha la forza di farlo, lo faccia pure". (ANSA). 
Leggi il contenuto... (32 letture)


SENTINELLE IN PIEDI A MODENA

A fronte di più di trecento persone che compostamente e in silenzio hanno manifestato la loro contrarietà alla pratica dell'utero in affitto e l'adozioni dei bambini da parte di coppie omosessuali, si però scatenata la solita contromanifestazione di una 40 di persone (Vedi foto 1 e 2) che per un'ora hanno insultato e offeso i partecipanti (vedi Video), questi episodi si verificano ovunque in Italia si cerca di esprimere pacificamente le proprie opinioni, in un clima intollerabile di intimidazioni, prevaricazioni e di insulti. Invitiamo ancora una volte il Governo a salvaguardare la libertà di esprimere le proprie opinioni, garantita dalla Costituzione.

GUARDA IL VIDEO, SCORRI LA PAGINA FINO QUASI IN FONDO.



Leggi il contenuto... (44 letture)


Nozze gay: Giovanardi, sarò con le sentinelle in piedi
(ANSA) - BOLOGNA, 24 MAG - "Parteciperò a Modena alla manifestazione silenziosa delle sentinelle in piedi, per testimoniare innanzitutto la necessità di salvaguardare nel nostro paese la libertà di esprimere le proprie opinioni contrastando disegni di legge come quello dell'onorevole Scalfarotto, che vuole sanzionare penalmente chi non è d'accordo con le posizioni delle associazioni Lgbt". Lo annuncia il senatore di Area popolare Carlo Giovanardi. "Nel paese come in parlamento - ha detto - continueremo una battaglia politica perché ogni persona, al di là del suo orientamento sessuale, possa rivendicare diritti e evitare ogni forma di discriminazione ma con il limite invalicabile dell'articolo 29 della Costituzione che definisce la famiglia come società naturale fondata sul matrimonio tra un uomo e una donna. La vera posta in gioco è quella della possibilità di adottare bambini da parte delle coppie gay, con l'inevitabile ricorso alla pratica dell'utero in affitto, approfittando della disperazione e della povertà di chi costretta a vendere suo figlio e privando i bambini del sacrosanto diritto di avere un padre e una madre". (ANSA).
Leggi il contenuto... (41 letture)


Grande Guerra: Giovanardi, no bandiera mezz'asta a Bolzano
(ANSA) - BOLZANO, 23 MAG - "Quando ho rappresentato il governo italiano alle esequie del leader del Volkspartei Silvius Magnago, ho ritenuto opportuno concludere il mio intervento con le parole in tedesco con questa frase: 'Riposa in pace fra la tua gente tra i tuoi monti.' Era un doveroso atto di omaggio al capo delle minoranze italiane di lingua tedesca che nella guerra 15/18 aveva combattuto con l'Austria e l'Ungheria assieme ad altre decine di migliaia di italiani del Trentino dell'Istria e della Dalmazia che quella guerra combatterono in Galizia indossando la divisa austriaca contro i russi. Trovo pertanto profondamente sbagliato che a Bolzano e in Alto Adige il centenario della prima guerra mondiale venga ricordato, diversamente dal resto dell'Italia, con il tricolore a mezz'asta": Lo dice Carlo Giovanardi (Area Popolare). "Sarebbe molto più giusto - prosegue Giovanardi nella sua nota - che in questa occasione gli edifici pubblici in SÇdtirol esponessero assieme alla bandiera italiana quella austriaca e quella europea per rendere omaggio ai caduti locali di tutte le parti evitando l'esposizione della bandiera italiana a mezz'asta che può dar luogo soltanto a polemiche e recriminazioni". (ANSA).
Leggi il contenuto... (30 letture)


Unioni gay in Irlanda e a Roma, Giovanardi (Ncd): “Passo indietro di 1.000 anni.
Unioni gay in Irlanda e a Roma, Giovanardi (Ncd): “Passo indietro di 1.000 anni. Marino alla moda”
Leggi il contenuto... (89 letture)


UNA LEGGE CONTRO UN ALLARME FINITO
Da "Italia Oggi" del 20 Maggio 2014. LEGGI TUTTO!!!
Leggi il contenuto... (51 letture)


PREGHIERA di Camillo Langone
Da: "Il Foglio" del 19 maggio 2015. LEGGI TUTTO!!!
Leggi il contenuto... (39 letture)


Bambini vittime degli orchi o delle istituzioni?
Rignano Flaminio e Massa Finalese
Bambini vittime degli orchi o delle istituzioni?
Tutti assolti, nessun responsabile, chi ha sbagliato?

RASSEGNA STAMPA:


Leggi il contenuto... (48 letture)


Cpl: Giovanardi, dagli applausi al 'contrordine compagni'
Riguardo esclusione dalla 'white list' della cooperativa (ANSA) - BOLOGNA, 15 MAG - Nella vicenda Cpl, coinvolta nell'inchiesta sugli appalti per la metanizzazione dell'isola di Ischia, ed esclusa dalla 'white list' delledelle aziende, "è scattato immediatamente il 'contrordine compagni' e il solito metro dei due pesi e delle due misure". E' quanto scrive, in una nota, il senatore di Area Popolare, Carlo Giovanardi secondo cui "per due anni a Modena, forcaioli di tutte le risme, hanno applaudito freneticamente alle interdittive antimafia e alle esclusioni dalla 'white list' di aziende modenesi" mentre, a suo giudizio, vi sarebbe un atteggiamento diverso nei confronti della cooperativa di Concordia. Quello delle esclusioni dalla lista, prosegue il parlamentare modenese nella nota, è "un fenomeno che è costato fallimenti e la perdita di centinaia di posti di lavori. I sindaci della Bassa modenese, le Istituzioni locali e i Parlamentari del Pd - puntualizza - si sono divisi tra il plauso per quanto stava avvenendo e un glaciale silenzio. Quando l'esclusione dalla 'white list' ha colpito un'azienda cooperativa è scattato immediatamente il 'contrordine compagni' e il solito metro dei due pesi e delle due misure". Pertanto, argomenta Giovanardi, "ricordo allora agli smemorati che l'opportuna decisione concordata fra il Prefetto di Modena, Michele Di Bari e il presidente dell'Anticorruzione nazionale Raffaele Cantone è stata resa possibile da una mia iniziativa legislativa che finalmente consente il commissariamento delle aziende interdette in attesa che si chiariscano gli aspetti amministrativi e penali che coinvolgono i titolari delle aziende". Quindi, chiosa il senatore di Alleanza Popolare, "ricordo ancora a tutti quelli che fanno finta di non aver mai conosciuto né Augusto Bianchini né Roberto Casari, che il rito del capro espiatorio risale all'epoca delle barbarie, mentre nella nostra Costituzione i cittadini sono non colpevoli sino a sentenza passata in giudicato". (ANSA).
Leggi il contenuto... (48 letture)


Bambini vittime degli orchi o delle istituzioni?
Rignano Flaminio e Massa Finalese
Bambini vittime degli orchi o delle istituzioni?
Tutti assolti, nessun responsabile, chi ha sbagliato?


Leggi il contenuto... (48 letture)


DA "IL TEMPO" Le tre Polizie contro il reato di tortura
Da: "Il Tempo" del 14 maggio 2015. LEGGI TUTTO!!!
Leggi il contenuto... (39 letture)


Tortura: Giovanardi, effetti devastanti, governo chiarisca

Allarme da vertici Forze ordini, paralisi attività frontiera (ANSA) - ROMA, 13 MAG - "Parlando non al bar sotto casa ma in audizione in Commissione Giustizia del Senato, il Comandante Generale dell'Arma dei Carabinieri, il Capo della Polizia, il Comandante Generale della Guardia di Finanza e il Capo del Dipartimento Amministrazione penitenziaria hanno sostenuto che il testo sul reato di tortura licenziato dalla Camera dei Deputati può avere effetti devastanti per il nostro Paese". Lo dice Carlo Giovanardi, capogruppo Ap in commissione Giustizia Senato. "I responsabili dell'ordine pubblico hanno sostenuto che il testo appare un attacco vero e proprio alla Forze di Polizia, che potrebbero in ogni momento essere incriminate sia quando si tratta di intervenire per vincere una resistenza nell' attività di prevenzione e di repressione del crimine sia quando si tratta di operare all'interno delle carceri. Il Capo della Polizia ha aggiunto che la norma incredibilmente proposta dal Governo alla Camera, che impedisce l'espulsione o il respingimento verso uno Stato in cui lo straniero possa essere oggetto di persecuzione per motivi di razza, di sesso, di lingua, di cittadinanza, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali o sociali o oggetto di tortura porta alla paralisi totale dell'attività della polizia di frontiere impedendo respingimenti o espulsioni di tutti coloro che arrivano dalla stragrande maggioranza dei paesi del mondo", prosegue Giovanardi. "E' assolutamente necessario che il Governo chiarisca la sua posizione rispetto a questo testo sulla tortura e ad una norma che è in totale contrasto con la legge recentemente approvata dal Parlamento per contrastare i fenomeni del terrorismo", conclude. (ANSA).

Leggi il contenuto... (37 letture)


REATO DI TORTURA :Giovanardi (Ap): Ddl tortura va riscritto, a rischio ordine pu
REATO DI TORTURA :Giovanardi (Ap): Ddl tortura va riscritto, a rischio ordine pubblico 
Roma, 12 amg. (LaPresse) - "Il testo licenziato dalla Camera è irricevibile. Con inusitata ruvidezza i vertici delle forze dell'ordine hanno detto che non sono più ingrado di tenere l'ordine pubblico in Italia perché polizia, carabinieri e guardia di finanza si sentono con queste norme direttamente criminalizzati e inibiti nello svolgimento del  loro compito sotto minaccia di essere denunciati per ogni tipo di comportamento. E, secondo, la norma sull'immigrazione mette il nostro Paese in condizioni di non essere più in grado di respingere nessuno. Il provvedimento va riscritto completamente". Così il senatore Carlo Giovanardi (Ap) dopo  dalla commissione Giustizia del Senato dove sono stati auditi in merito al disegno di legge sulla tortura il capo della polizia Alessandro Pansa, il comandante generale dei carabinieri Tullio Del Sette e il comandante generale della guardia di finanza Saverio Capolupo. Il disegno di legge è stato approvato al Senato e dopo modificato alla Camera.
Leggi il contenuto... (39 letture)


ANSA-FOCUS/ Caos unioni civili,oltre 4mila emendamenti a Senato
Trincea Ap, oltre 3mila proposte modifica. Pd, non ci fermiamo (Di Michele Esposito) (ANSA) - ROMA, 11 MAG - Maggio di fuoco, al Senato, sulle unioni civili. Il tanto atteso esame dei ddl, condensati dalla relatrice Monica Cirinnà (Pd) in un unico testo base adottato dalla commissione Giustizia di Palazzo Madama, inizierà, nei prossimi giorni, ma già giungono le prime avvisaglie di quella che si preannuncia come una battaglia all'interno della stessa maggioranza. Ap, 'capitanata' da Carlo Giovanardi, allo scadere del termine per gli emendamenti, presenta infatti oltre 3.000 proposte di modifica ad un provvedimento bollato come "contro la Costituzione". E se il Pd non troverà un punto di convergenza con il suo alleato di governo, il passaggio di una delle leggi, sulle quali punta maggiormente il premier Matteo Renzi per l'estate, si preannuncia ad altissimo rischio. Del resto, già quando nel marzo scorso la commissione fu chiamata all'adozione del testo, fu il M5S e non l'usuale alleato di Renzi, ad essere determinante per il sì a un ddl che trova qualche scetticismo anche in una parte dei Dem. Ma è da FI, e soprattutto da Ap, che si prepara la trincea più agguerrita. Oggi gli alfaniani hanno presentato 2778 emendamenti ai quali vanno aggiunti i 282 esclusivamente di Giovanardi, mentre sono 829 gli emendamenti di FI e 332 quelli presentati da Gal. Solo 15 invece le proposte di modifica dei Dem. Per un totale di 4320. "Si vogliono a tutti i costi creare le condizioni perché la giurisprudenza europea consideri assimilabili al matrimonio le unioni civili italiane sulla base del presupposto della loro registrazione pubblica", attacca Maurizio Sacconi definendo "necessari" i 3.000 emendamenti di Ap. Secca la replica del vice capogruppo Pd al Senato, Claudio Martini, secondo cui quella dei centristi è solo "una scelta politica", mentre la responsabile Welfare e diritti del Pd, Micaela Campana rimarca come Giovanardi faccia "disinformazione" e Andrea Marcucci avverte: "i veti non ci fermeranno". L'esame degli emendamenti, complice l'attesa dei pareri delle commissioni Bilancio e Affari Costituzionali al ddl, inizierà solo fra qualche giorno, ma non sono esclusi ulteriori slittamenti causati proprio dalla mole degli emendamenti e dallo 'strappo' di Ap. Anche se, illustrando la sua 'road map' sulle unioni civili, Renzi nel marzo scorso sottolineava l'obiettivo di un sì del Senato già prima delle Regionali ad un testo che, tra i suoi punti chiave, prevede la cosiddetta 'stepchild adoption', ossia l'adozione del bambino che vive in una coppia dello stesso sesso, ma che è figlio biologico di uno solo dei due. La costituzione di un'unione civile di fronte a un ufficiale di stato civile, alla presenza di due testimoni che viene iscritta in un registro comunale è un altro dei pilastri di un testo che prevede, tra l'altro quella reversibilità delle pensioni che lo stesso Alfano aveva previsto troppo costosa. Ma oggi una relazione tecnica dell'Inps illustrata da Cirinnà in commissione spiegava come la reversibilità costerà pochi milioni di euro: la battaglia, insomma, è cominciata. (ANSA).KZ2 11-MAG-15 21:05 

Leggi il contenuto... (56 letture)


Unioni Civili: Giovanardi, 3.000 emendamenti a ddl
(ANSA) - ROMA, 11 MAG - "Ho depositato in Commissione Giustizia alla scadenza dei termini circa 3mila emendamenti al testo base Cirinnà, a suo tempo adottato soltanto con i voti del Pd e del M5S". Lo comunica il senatore di Ap Carlo Giovanardi. (ANSA).
"L'intento - aggiunge Giovanardi - è di sottolineare come il testo Cirinnà sia, non soltanto in palese contrasto con l'articolo 29 della Costituzione, che prevede che il matrimonio sia possibile soltanto tra uomo e donna, ma anche con le sentenze della Corte Costituzionale e della Corte di Cassazione, da rispettare puntualmente, che hanno invitato il legislatore a dare attuazione all'articolo 2 della Costituzione che prevede che i diritti dei singoli siano soddisfatti nell'ambito delle formazioni sociali in cui si svolge la loro personalità". "Rimane ferma la disponibilità ad arrivare ad un testo che garantisca diritti e rimuova discriminazioni per tutte le coppie di fatto, etereo ed omosessuali, con il limite invalicabile della reversibilità, delle adozioni e delle pratiche relative al cosiddetto utero in affitto", conclude il senatore di Ap.(ANSA).

Leggi il contenuto... (42 letture)


Giovanardi e le coop: «Il caso emiliano? problema nazionale»
Da: "La Gazzetta di Modena" del 10 maggio 2015. LEGGI TUTTO!!!
Leggi il contenuto... (45 letture)


Unioni civili: Giovanardi, no equiparazioni con matrimonio

(ANSA) - ROMA, 9 MAG - "La nostra proposta relativa ai diritti delle coppie di fatto etero ed omosessuali, perfettamente in linea con le sentenze della Corte Costituzionale e della Corte di Cassazione, che inquadrano il problema da risolvere nell'ambito dei "diritti inviolabili dell'uomo, sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità" (art. 2 Costituzione), può essere approvato in poche settimane". Lo dice il senatore di Pa Carlo Giovanardi intervenendo nel dibattito sulle unioni civili. "La 'proposta Cirinnà' di cui parla l'on. Campana, viceversa sovrapponendo pienamente le unioni civili al matrimonio, che l'art.29 della Costituzione prevede fra uomo e donna, trova la nostra completa ed assoluta contrarietà perché intende aprire la porta alla reversibilità, alle adozioni ed alla pratica aberrante dell'utero in affitto, togliendo ai bambini il sacrosanto diritto di avere un padre ed una madre e facendo un salto indietro di secoli verso il ripristino di vere e proprie forme di schiavitù per sfruttare chi è costretto a vendere il frutto della sua gravidanza per ragioni di povertà e disperazione".(ANSA).

Leggi il contenuto... (65 letture)


Unioni Civili: Campana, Pd al lavoro per nuova legge, si farà
(ANSA) - ROMA, 9 MAG - "Mentre Giovanardi annuncia ostruzionismo, il Pd è al lavoro per allargare la platea dei diritti a tutte quelle famiglie che fino ad oggi sono state costrette a vivere nell'ombra a causa di una classe politica che ha preferito tenere la testa sotto la sabbia. Le unioni civili sono nel programma di governo e lunedì scadrà il termine per gli emendamenti al Senato, ai quali il Pd sta lavorando alacremente in queste ore per migliorare il testo base già votato in commissione". Lo dichiara Micaela Campana, responsabile Welfare, terzo settore, immigrazione, diritti del PD che questa mattina ha partecipato all'approfondimento settimanale di Rai Parlamento sulle unioni civili. "Vorrei ricordare che chi oggi si agita contro l'introduzione delle unioni civili a difesa della famiglia, che aggiungere diritti non vuole dire toglierne a chi ne ha già. Questa logica della ghettizzazione non è degna di un Paese fondatore dell'Unione europea che in tema di regolamentazione delle coppie formate da persone dello stesso sesso arriva ultima. Inoltre, gli istituti statistici europei ci dicono che i Paesi dove c'è un percorso consolidato di accesso ai diritti sono quelli che economicamente e socialmente più stabili e con alte probabilità di crescita". (ANSA).
Leggi il contenuto... (44 letture)


Cpl: Giovanardi, esempio coop emiliano è problema nazionale

(ANSA) - MODENA, 9 MAG - "Il tema Cpl Concordia fa pensare, perché è da qui che si parte per chiedersi cosa rimanga del sistema cooperativo e, soprattutto, che ruolo abbiano i lavoratori all'interno di cooperative che godono di benefici fiscali incredibili rispetto ai privati. L'esempio emiliano va preso come un grande problema a livello nazionale". Lo ha detto il senatore di Ap Carlo Giovanardi, intervenuto a Modena al convegno 'Falce e carrello, falce e sportello, falce e righello', alla presenza del coordinatore nazionale Ncd Gaetano Quagliariello. "E' arrivato il momento di un confronto serio sulla rossa Emilia - afferma Giovanardi - e per farlo, insieme al senatore Albertini, ex sindaco di Milano e a Luigi Marino, ex presidente Confcooperative, siamo partiti dalla recentissima sentenza del Consiglio di Stato, che ha condannato Coop Estense per la posizione dominante per aver costruito in una posizione di monopolio dal punto di vista dell'urbanistica commerciale. E abbiamo detto espressamente come i veri danneggiati siano i consumatori. Poi c'è da tener presente il ruolo delle banche nelle fondazioni bancarie, coperte da sempre dalle cooperative e dagli esponendti Pd. Quella che si vive a Modena e, in generale, in Emilia-Romangna è una situazione di totale predominio di un 'triangolo pericoloso' formato da partiti, amministratori ed economia, che ha creato una situazione atipica nel mondo. A Modena, ad esempio - ha proseguito Giovanardi - 250.000 abitanti su 750.000 a livello provinciale risultano iscritti alla Legacoop, per non parlare del sistema di lottizzazioni bancarie che vige, dove i contributi confluiscono solo in casa Pd". (ANSA).

Leggi il contenuto... (46 letture)


DIBATTITO UOMO-ANIMALI, SEDUTA DEL SENATO DELLA REPUBBLICA
La tematica affrontata al Senato del rapporto UOMINI-ANIMALI ha enormi ripercussioni che riguardano gli allevamenti, la ricerca scientifica, il made in italy, ecc... ecc... Di tutti questi argomenti ho trattato nel mio intervento. CHE ALLEGO

Leggi il contenuto... (56 letture)


Benessere animale, le mozioni votate al Senato e i rischi per la ricerca
Da: "Il Sole 24 Ore" del 7 maggio 2015. LEGGI TUTTO!!!
Leggi il contenuto... (51 letture)


USTICA. LETTERA AL DIRETTORE DE "IL FOGLIO" DI GIULIANA DE FAVERI TRON
Da il quotidiano "Il Foglio" del 07.05.2015 - LEGGI TUTTO!!!
Leggi il contenuto... (53 letture)


Ambiente:ricercatori, mozioni "animaliste"?A rischio ricerca
De Biase e Giovanardi convocano conferenza stampa in Senato (ANSA) - ROMA, 5 MAG - Scontro in vista nell'aula del Senato sulla difesa dei diritti e la tutela degli animali. In vista dell'esame di oggi pomeriggio delle quattro mozioni presentate da Sel, M5S e alcuni esponenti del Pd, prima firmataria Monica Cirinnà, per promuovere la cultura contro i maltrattamenti degli animali, il senatore di Ap Carlo Giovanardi e la presidente della commissione Sanità Emilia Grazia De Biase hanno organizzato una conferenza stampa a Palazzo Madama in cui alcuni ricercatori, tra cui Silvio Garattini, hanno paventato il rischio che intervenendo contro la sperimentazione animale di fatto si "uccida la ricerca" che già in Italia, come sottolinea proprio Garattini "è in stato di abbandono". Senza la sperimentazione animale, infatti, è la sintesi degli interventi dei ricercatori presenti alla conferenza stampa, non si potrà andare avanti con la scoperta dei medicinali, anche i salva-vita, e con la cura delle varie malattie. Così, passano al contrattacco e spiegano, come fa anche Roberto Caminiti dell'Università La Sapienza di Roma, che prima di affrontare argomenti così "importanti" il legislatore "dovrebbe essere ben informato". E invece, osserva Garattini dell'istituto Mario Negri "siamo rimasti molto sorpresi leggendo i verbali della discussione generale sulle mozioni" che c'è stata in Aula la scorsa settimana perché "ci sono affermazioni illogiche" e "sbagliate" come quelle relative alla possibilità di ricorrere a "metodi alternativi" rispetto alla vivisezione ("Non si sa di cosa si sta parlando"). Dopo aver fornito vari dati tipo "per ogni topo usato per gli esperimenti" si uccidono almeno "300 animali per scopi alimentari", Garattini punta il dito contro quello che definisce "un attacco alla ricerca scientifica" spesso portato avanti "con un'informazione sbagliata" ("molte delle foto mostrate sono false") e difende la sperimentazione animale a spada tratta ("di Aids prima si moriva in 6 mesi ora grazie alla ricerca anche su animali è diventata una malattia cronica come il diabete"). E in difesa della sperimentazione intervengono anche De Biase e Giovanardi. La prima, dice basta al "fondamentalismo" animalista, difende "il diritto alla ricerca" e ricorda come sia "già stato votato un investimento di un milione di euro" per i metodi alternativi alla sperimentazione animale. Ora, afferma, "sarebbe giusto conoscerne i risultati...". Anche il senatore di Ap, che sul tema ha presentato un ordine del giorno, sottolinea come "nel caso in cui si abbia una malattia o un congiunto malato si preferisca sempre ricorrere ai medici e non agli stregoni con le piume...".(ANSA).

Leggi il contenuto... (45 letture)


PIZZOLATO, ABBIAMO SOLO 7 GIORNI PER BLOCCARE L'ESTRADIZIONE IN BRASILE
Da: "Il Resto del Carlino Modena" del 5 maggio 2015. LEGGI TUTTO!!!
Leggi il contenuto... (58 letture)


VIDEO DELL'INTERVENTO DEL SEN. GIOVANARDI IN DIREZIONE NAZIONALE DEL PDL




 
Leggi il contenuto... (1680 letture)


GIOVANARDI A TUSCANIA PER LANCIARE LIBERATI

Leggi tutto L'articolo, da "Nuovo Viterbo Oggi" del 27 maggio 2009
Leggi il contenuto... (1944 letture)


''QUOZIENTE FAMILIARE ENTRO LA LEGISLATURA''
FAMIGLIA CRISTIANA-
INTERVISTA CON IL SOTTOSEGRETARIO CARLO GIOVANARDI
Leggi il contenuto... (2544 letture)



   Sede di ROMA
 
Clicca qui per leggere i recapiti della nuova sede dei Popolari Liberali
 
 

   Adesione
   
 

   Referenti
 

 
 

   Bacheca
 
Rogério Silveira de Carvalho: Scrivi qui il tuo messaggio.Quanto esta custando a...
Giovanni: Condivido l'operato del Sottosegretario :)...
giuseppe da ancona: mi dispiace per voi ma continuo ad essere fedele a...

Scrivi/leggi i messaggi sulla nostra bacheca
(2586 messaggi presenti)
 
 

   Old Articles
 
Monday, 04 May
· Pizzolato: Giovanardi, governo revochi estradizione in Brasile
· CONSUMO IN CRESCITA:SOLTANTO NEL 2014,126CASI IN CURA AL SERT
Saturday, 02 May
· Expo: Giovanardi, fermare violenti e chi dà loro copertura
Thursday, 30 April
· INTERVENTO DEL SEN. GIOVANARDI NEL DIBATTITO IN CORSO AL SENATO
Tuesday, 28 April
· CASO CPL CONCORDIA E BIANCHINI
Monday, 27 April
· Le storie dietro la FILATELIA
Thursday, 23 April
· MIGRANTI. GIOVANARDI (AP): MORANDI DICE COSE OVVIE E VERE
· Dentro il Centro animali selvatici di Semproniano: ecco che fine fanno
Tuesday, 21 April
· Tortura: Giovanardi(Ap), inaccettabile testo Camera
Monday, 20 April
· 25 Aprile:Giovanardi, celebrazioni ricordino apporto Alleati

Articoli Vecchi
 
 

   Link consigliati
 
 
 

 

Copyright © 2006 Carlo Giovanardi - Contattaci - Amministrazione

Powered by dicecca.net - Web Site