News ed Eventi
 
ADOZIONI: GIOVANARDI, CATASTROFICA GESTIONE DELLA COMMISSIONE P.CHIGI

Interrogazione Giovanardi-Quagliariello su mafia nigeriana

CONVEGNO PALAZZO EUROPA-MO VENERDI' 23/02/2018

DA "IL RESTO DEL CARLINO" DEL 13/02/2018

SICUREZZA. GIOVANARDI: FORZE DELL'ORDINE AGGREDITE O PROCESSATE

IL SERVIZIO CIVILE, RESTI VOLONTARIO

FONDI VERSATI PER L'ASSEGNO DI GIOVANARDI

Uranio: Giovanardi, esercito vittima aggressione ideologica

UNIONI CIVILI. GIOVANARDI: SINDACO DI VERONA HA PERFETTAMENTE RAGIONE

Macerata: Giovanardi, scenario di Italia lacerata e in crisi

DA L'OCCIDENTALE ON LINE

ELEZIONI POLITICHE 2018, MODENA PRESENTAZIONE CANDIDATI NOI PER L'ITALIA

CASO PEDOFILI ANCORA IN PARLAMENTO. 'VERIFICARE IL RUOLO DEI SERVIZI SOCIALI'

Modena, Lorenzin debutta da candidato alla festa del patrono San Geminiano

FAZZETTA DI MODENA 1 FEBBRAIO 2018

Pedofilia: Giovanardi, interrogazione a premier su 'Veleno'

ELEZIONI. GIOVANARDI: QUALCUNO SPIEGHI CANDIDATURA LUCASELLI NEL CD

Elezioni: Giovanardi, spot Lorenzin dentro a una chiesa

INTERVISTA AL SEN. CARLO GIOVANARDI A MATRIX DEL 30 GENNAIO 2018

'VELENO' Modena 25.01.2018

OMOFOBIA: GIOVANARDI, MEDIA AMPLIFICANO FALSA AGGRESSIONE SIRACUSA

IN CELLA INNOCENTE, AZIENDA DISTRUTTA. L'IMPRENDITORE: STRAPOTERE DEI PM

Lega: Giovanardi,Bongiorno votò sfiducia governo Berlusconi

CASO PEDOFILI: DOVEROSO PRENDERE ATTO DEGLI ERRORI

"MESSAGGIO CULTURALE DIVISIVO", I GIOVANARDIANI CONTRO LA CITTADINANZA ONORARIA

ROMA E I RIFIUTI, I GUAI PARTONO DA LONTANO

LA VERITÀ: INTERVISTA A MIRELA DAMIAN VALERIU

VELENO: LO SCANDALO DEI FALSI ABUSI DELLA BASSA MODENESE

REBUBBLICA BOLOGNA 06.01.2018

OMOFOBIA, GENDER, CANNABIS: LA BATTAGLIA CHE VERRA'


Archivio news
 
 


Aemilia: atti su Giovanardi al vaglio del Gip

Aemilia: atti su Giovanardi al vaglio del Gip Intercettazioni e tabulati, deciderà se inviarli al Senato 
(ANSA) - BOLOGNA, 26 APR - Alcune intercettazioni e tabulati telefonici che riguardano Carlo Giovanardi, senatore di Idea, sono al vaglio del Gip del tribunale di Bologna Alberto Ziroldi che deve valutarli, decidendo se chiedere o meno al Senato l'autorizzazione ad utilizzarli.Giovanardi è indagato insieme ad altri dalla Dda di Bologna in uno dei filoni dell'inchiesta 'Aemilia' per presunte pressioni alla Prefettura di Modena per salvare dall'interdittiva antimafia una società di costruzioni, la Bianchini, il cui titolare è attualmente a processo. Le telefonate, quattro, furono intercettate in un diverso fascicolo di indagine, poi archiviata, ed erano con il responsabile di un'altra ditta. I tabulati furono invece chiesti, ma per altre persone, nel corso dell'indagine sulla prefettura. All'udienza erano presenti i Pm Marco Mescolini e Beatrice Ronchi e i difensori degli indagati, tra cui il figlio del parlamentare, avvocato Davide Giovanardi, e l'avvocato Alessandro Sivelli di Modena. Il parlamentare non era presente. Nell'indagine Dda sono ipotizzati a vario titolo i reati di rivelazione e utilizzazione di segreti d'ufficio e minaccia o violenza a un corpo politico, amministrativo o giudiziario dello Stato, con l'aggravante di aver rafforzato l'associazione 'ndranghetistica emiliana. Il giudice dovrà valutare l'ammissibilità di conversazioni in cui il parlamentare fu intercettato in maniera 'indiretta', cioé non era lui ad essere sottoposto ad ascolto investigativo. E di tabulati acquisiti nei confronti di altri. Secondo le difese i Pm, quando li acquisirono, stavano già di fatto indagando su Giovanardi e in conseguenza del suo status di parlamentare avrebbero perciò dovuto chiedere l'autorizzazione prima e non dopo. "Non ho mai avuto contatti diretti o indiretti con esponenti della 'Ndrangheta. Sono solo intervenuto per le imprese modenesi, salvandole", aveva detto Giovanardi quando uscì la notizia dell'indagine a suo carico. "Ho sempre svolto - aveva aggiunto - l'attività in aula, in commissione antimafia, presentando emendamenti e interrogazioni, ed è tutto agli atti, con una radicale critica a come venivano gestite le interdittive perche' non venivano fatte per salvare le aziende, ma per distruggerle. Ma la mia è stata un'attività di parlamentare, le cui prerogative ho esercitato in maniera rigorosa, visto che tra i miei compiti c'è anche il sindacato ispettivo". 

 
   Vota l'articolo
 
Punteggio medio: 5
Voti: 7


Per cortesia spendi un secondo per votare questo articolo:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

 
 

   Opzioni
 
 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 
 

 

Copyright © 2006 Carlo Giovanardi - Contattaci - Amministrazione

Powered by dicecca.net - Web Site