News ed Eventi
 
Ius soli: Giovanardi, dibattito sia intellettualmente onesto

GAZZETTA DI MODENA 21.08.2017

Migranti: Ius soli; Giovanardi, smascherare gli imbroglioni

BISOGNA MOBILITARSI ANCHE PER LORO, NON ESISTONO CITTADINI DI SERIE B

RICORDIAMO IL MAZZONI CON UN FRANCOBOLLO

SERVONO VERITA' E GIUSTIZIA ANCHE PER I MORTI DI DACCA

Regeni: Giovanardi, battaglia civilta' per lui e i nove di Dacca

INTERVISTA DI CARLO GIOVANARDI A

INTERVISTA A CARLO GIOVANARDI

Migranti: Giovanardi, non tutti i cattolici con Delrio

DA: HUFFINGTONPOST.IT

A USTICA NON C'ERA ALCUN MISSILE

CHIOSCHI: ORA RIFATELI CON STRUTTURA PIU LEGGERA

STRAGE BOLOGNA. GIOVANARDI: UNA VERGOGNA CARTE SEGRETE DOPO 37 ANNI

Droga: Giovanardi, rilanciare ruolo dipartimento antidroga

INTERVISTA DEL SEN. CARLO GIOVANARDI A RADIO CUSANO CAMPUS

LA ROSSA EMILIA DONA ALTRI 1,5 MILIONI ALLA FONDAZIONE DEI "CATTOLICI ADULTI"

CARTE PAZZESCHE, SOLO PER REGENI IL PAESE SI INDIGNA

MA QUALE BOMBA FASCISTA, TORNA IL GRUPPO DI CARLOS

IL PD SCEGLIE IL PROIBIZIONISMO E AFFOSSA LA LEGGE PER LA CANNABIS LEGALE

STRAGE DI BOLOGNA, LE CARTE SUI PALESTINESI

VERONA 24.07.2017 "Idea, al centro Territorio e Contenuti"

Dl Sud: Giovanardi, scompare emendamento incendi

LIBIA: 'IDEA', TORNI AMBASCIATORE ITALIANO IN EGITTO

Dl Sud: Giovanardi, su incendi incredibile spot del governo

Centrodestra: Giovanardi, da Verona modello per le politiche

DE POLI C'E', MA DA GIOVANARDI ALTRO PROGETTO

DA: IL FATTOQUOTIDIANO.IT

DA AFFARI ITALIANI.IT

L’ECCESSO DI ZELO DI CARLO GIOVANARDI


Archivio news
 
 


INTERCETTAZIONI,SUL CASO GIOVANARDI-PREFETTURA,DECIDE LA CORTE COSTITUZIONAL

MODENA TODAY – 8 MAGGIO 2017

Intercettazioni, sul caso Giovanardi-Prefettura decide la Corte Costituzionale

Il Tribunale di Bologna rimanda alla Corte il caso del decano della politica modenese. Il senatore soddisfatto: "Un parlamentare non può rischiare l'incriminazione per la sua attività"

Un fatto "estremamente positivo, perchè va a toccare una questione di fondo". Così il senatore di Idea Carlo Giovanardi commenta, a margine di una conferenza stampa a Bologna, la decisione del gip bolognese Alberto Ziroldi di chiedere alla Corte costituzionale di decidere se sia necessario o meno chiedere l'autorizzazione al Senato per utilizzare i tabulati acquisiti 'presso terzì, cioè nei confronti di una persona che entra in contatto con un parlamentare, nell'indagine a suo carico per le presunte pressioni fatte alla Prefettura di Modena per salvare dall'interdittiva antimafia la ditta Bianchini Costruzioni, il cui titolare è attualmente imputato nel processo Aemilia. 

Parlando con i cronisti, Giovanardi ribadisce che "tutto ciò che ho detto e fatto a Modena lo avevo già detto e fatto in Senato, in commissione Antimafia, e in commissione Giustizia". Perciò, sostiene, "mi si addebita ciò che ho detto e fatto svolgendo la mia funzione di parlamentare", e per questo motivo "è estremamente positiva la decisione di mandare tutto alla Consulta, perchè qui si tocca una questione di fondo". Infatti, chiosa il senatore, "da un lato c'è il ruolo del parlamentare, e dall'altro le iniziative dei pm", e quando queste iniziative "arrivano a sindacare l'attività di un parlamentare si tocca, appunto, una questione di fondo, perchè il parlamentare non può rischiare l'inciriminazione per la sua attività". 

Questo, conclude Giovanardi, vale anche per quanto fatto "nei confronti della Prefettura, che è un organo del Governo, quindi sottoposto al controllo dei parlamentari: proprio per questa ragione, se io ritengo che una Prefettura dia un'interdittiva sbagliata, è mio diritto-dovere intervenire". 


 
   Vota l'articolo
 
Punteggio medio: 4.87
Voti: 8


Per cortesia spendi un secondo per votare questo articolo:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

 
 

   Opzioni
 
 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 
 

 

Copyright © 2006 Carlo Giovanardi - Contattaci - Amministrazione

Powered by dicecca.net - Web Site