News ed Eventi
 
Lega: Giovanardi,Bongiorno votò sfiducia governo Berlusconi

CASO PEDOFILI: DOVEROSO PRENDERE ATTO DEGLI ERRORI

"MESSAGGIO CULTURALE DIVISIVO", I GIOVANARDIANI CONTRO LA CITTADINANZA ONORARIA

ROMA E I RIFIUTI, I GUAI PARTONO DA LONTANO

LA VERITÀ: INTERVISTA A MIRELA DAMIAN VALERIU

VELENO: LO SCANDALO DEI FALSI ABUSI DELLA BASSA MODENESE

REBUBBLICA BOLOGNA 06.01.2018

OMOFOBIA, GENDER, CANNABIS: LA BATTAGLIA CHE VERRA'

C.destra: Quagliariello, 3 gennaio direzione Idea per decidere

LE MAMME CORAGGIO DONNE DELL'ANN0 PER IL QUOTIDIANO 'L'CCIDENTALE'

DROGA, L'OCCIDENTALE: PREMIO "DONNA DELL'ANNO" A MAMME CORAGGIO

Moro: Giovanardi, perché Gentiloni mai in commissione?

ILARIA CUCCHI E' LA DONNA DELL'ANNO?

PERCHE' NO AD UNA LEGGE IDEOLOGICA CHE DISCRIMINA TRA ORFANO E ORFANO

USTICA, C'ERA UNA BOMBA NELL'AEREO. LA GUERRA NEI CIELI E' UNA BUFALA

Senato: Giovanardi, discutere caso Caridi in carcere da 16mesi

VIOLENZA DONNE: GIOVANARDI "NO A ODIOSE DISCRIMINAZIONI"

HO NOSTALGIA DELLA DC E DELLA PRIMA REPUBBLICA

C.destra: Giovanardi, insieme a Lupi sarebbe suicidio

GIOVANARDI NON SI RICANDIDA, "HO GIÀ DATO ABBASTANZA..."

MODENA: GIOVANARDI, NO ALLA VIOLENZA, SI' ALLA LIBERTA' DI MANIFESTARE

Ius soli: sindaco Modena,fascismo non si combatte copiandolo

I POCHI CATTOLICI CHE HANNO LOTTATO, MA FINCHE' RESTA UNA IDEA...

DAGOSPIA SUL CASO DI FERMO

C.destra: Giovanardi, Salvini polemizzi con sinistra

SEDUTA 916 LAVORI IN SENATO SULLE D.A.T.

BIOTESTAMENTO. GIOVANARDI: QUANTI CASI CHARLIE GARD AVREMO IN ITALIA?

I NODI DELLA GIUSTIZIA

Dell'Utri: Giovanardi (Idea), coniugare rigore e umanità

Biotestamento: Giovanardi, imbarazzato silenzio da Pd e M5S


Archivio news
 
 


Antimafia: Giovanardi, codice imita peggiori regimi totalitari

(ANSA) - ROMA, 3 LUG - "La riforma del codice antimafia, in discussione domani al Senato, stravolge i principi della nostra Costituzione per adottare ideologie e metodi dei peggiori sistemi totalitari". Lo sostiene il sen. Carlo Giovanardi di Idea Popolo e Libertà. "Fu infatti il fascismo a rafforzare le misure di sicurezza e di prevenzione, che prescindono dal sistema retributivo delle pene fondate sul fatto, in base al principio della "subordinazione dell'interesse del singolo all'interesse della collettività nazionale". Il nazismo addirittura prevedeva che il giudice, violando i principi di legalità, di retroattività e di applicazione analogica, potesse punire una condotta sulla semplice base della sua contrarietà al "sano sentimento popolare". Non da meno il comunismo sovietico con il famigerato art. 58 del Codice Penale, che con i suoi 14 commi, faceva sì, come spiegò Solzenicyn, che qualunque attività svolta da qualsiasi persona poteva essere definita controrivoluzionaria "se diretta a sovvertire o a indebolire il concilio dei lavoratori" con la confisca dei beni sino alla pena di morte per la "cosciente non esecuzione o deliberata imprudenza a non compiere i propri doveri con lo scopo di sabotare le attività statali. Faremo tutto quello che potremo, domani al Senato, per fermare questa follia dell'esproprio dei beni in base a un semplice sospetto, che ha raccolto già l'unanime dissenso della dottrina giuridica e soprattutto di chi è in prima linea nella lotta contro le mafia e la corruzione", conclude.

 
   Vota l'articolo
 
Punteggio medio: 5
Voti: 4


Per cortesia spendi un secondo per votare questo articolo:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

 
 

   Opzioni
 
 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 
 

 

Copyright © 2006 Carlo Giovanardi - Contattaci - Amministrazione

Powered by dicecca.net - Web Site