News ed Eventi
 
DA: IL TEMPO ROMA DEL 20 MAGGIO 2018

VENERDI 18 MAGGIO 2018

ELEZIONI: GIOVANARDI (IDEA Popolo e libertà) IN LUGLIO 15 MILIONI DI ELETTORI FU

25 APRILE UNA FESTA PER TUTTI

MATERNITA' SURROGATA. GIOVANARDI (IDEA): MINNITI E PREFETTI INERTI?

DA "SECOLO D'ITALIA" DEL 29/04/2018

I CONTI IN TASCA ALL'UOMO CHE VUOLE TAGLIARCI LE PENSIONI

DA L'OCCIDENTALE DEL 25/04/2018

Privilegi parlamentari, Giovanardi (IDEA - popolo e libertà): “Boeri spieghi o u

DA L' OCCIDENTALE DEL 24/04/2018

Privilegi parlamentari: Giovanardi (IDEA – Popolo e Libertà), Boeri confuso e co

Giovanardi, su Kyenge evitare figuracce politiche e media

MODENA - AFFRONTO ALLA KYENGE

Modena: Giovanardi, stop a dichiarazioni incendiarie su Kyenge

Siria, Giovanardi e Roccella: "Prima di tutto solidarietà agli alleati"

CPR – GIOVANARDI (IDEA POPOLO E LIBERTA’): DELINQUENTI MEGLIO NEL CPR CHE IN GIR

GIUSTIZIA: GIOVANARDI, DI MATTEO METTE IN CRISI I PRINCIPI COSTITUZIONALI

ALFIE EVANS HA IL DIRITTO DI ESSERE CURATO

DA: L'OCCIDENTALE ONLINE

CARIDI. GIOVANARDI: GRASSO CHIEDA SCUSA ALL'EX COLLEGA

GIOVANARDI/CARIDI- SENATO 21/12/2017

DA IL DUBBIO DEL 27/03/2018

Scarcerato Caridi: Giovanardi, Senato lo condannò in anticipo

Pedofilia, Giovanardi (Idea - Popolo e Libertà): "Gravissimo attentato alla libe

Regeni: Giovanardi, surreali dichiarazioni da Pm Zucca

GIOVANARDI: CONGELARE IL SUPERAMENTO DEGLI ANIMALI NEI CIRCHI IN ATTESA DI VERIF

Biagi: Giovanardi, media si vergognino per spazio dato ex Br

DA: 'GAZZETTA DI MODENA' DEL 17.03.2018

DA 'IL RESTO DEL CARLINO' DEL 17.03.2018

Caso Moro, Giovanardi (Idea - Popolo e Libertà):


Archivio news
 
 


Antimafia: Giovanardi, codice imita peggiori regimi totalitari

(ANSA) - ROMA, 3 LUG - "La riforma del codice antimafia, in discussione domani al Senato, stravolge i principi della nostra Costituzione per adottare ideologie e metodi dei peggiori sistemi totalitari". Lo sostiene il sen. Carlo Giovanardi di Idea Popolo e Libertà. "Fu infatti il fascismo a rafforzare le misure di sicurezza e di prevenzione, che prescindono dal sistema retributivo delle pene fondate sul fatto, in base al principio della "subordinazione dell'interesse del singolo all'interesse della collettività nazionale". Il nazismo addirittura prevedeva che il giudice, violando i principi di legalità, di retroattività e di applicazione analogica, potesse punire una condotta sulla semplice base della sua contrarietà al "sano sentimento popolare". Non da meno il comunismo sovietico con il famigerato art. 58 del Codice Penale, che con i suoi 14 commi, faceva sì, come spiegò Solzenicyn, che qualunque attività svolta da qualsiasi persona poteva essere definita controrivoluzionaria "se diretta a sovvertire o a indebolire il concilio dei lavoratori" con la confisca dei beni sino alla pena di morte per la "cosciente non esecuzione o deliberata imprudenza a non compiere i propri doveri con lo scopo di sabotare le attività statali. Faremo tutto quello che potremo, domani al Senato, per fermare questa follia dell'esproprio dei beni in base a un semplice sospetto, che ha raccolto già l'unanime dissenso della dottrina giuridica e soprattutto di chi è in prima linea nella lotta contro le mafia e la corruzione", conclude.

 
   Vota l'articolo
 
Punteggio medio: 5
Voti: 4


Per cortesia spendi un secondo per votare questo articolo:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

 
 

   Opzioni
 
 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 
 

 

Copyright © 2006 Carlo Giovanardi - Contattaci - Amministrazione

Powered by dicecca.net - Web Site