News ed Eventi
 
IL GOVERNO IMPARI LA LEZIONE DAGLI USTASCIA

PROCESSO DE MARI:CAUSA RINVIATA-SI RIPARTE IL 14 SETTEMBRE

Vitalizi, colpire il capro espiatorio prima di tutti gli altri

OMOFOBIA. GIOVANARDI: CON DE MARI PROCESSATA LA COSTITUZIONE

LPN-Quagliariello(Idea): De Mari processata per idee, dove sono libertari?

L'EROICA MARAMALDATA DEI PENTASTELLATI

Appello: non si possono mettere sotto processo gli articoli 21 e 33 della Costit

DA "L'OCCIDENTALE" DEL 6 LUGLIO 2018

La revisione delle misure interdittive antimafia. Intervista a Carlo Giovanardi

'E' DROGA', FORZA ITALIA DICHIARA GUERRA ALLA CANNABIS LIGHT

STOP A VENDITA DI CANNABIS LIGHT.GOVERNO AGISCA

MA "I PRINCIPI NON NEGOZIABILI" NON SONO O SONO NEGOZIABILI?

L'OSCENITA' AL POTERE:NON WITH MY MONEY

IL GRILLINO SPADAFORA AL GAY PRIDE FA INFURIARE LA LEGA

GAY PRIDE POMPEI – GIOVANARDI (IDEA POPOLO E LIBERTA’): GOVERNO A MANIFESTAZIONE

USTICA: TRA FAKE NEWS E GIUSTIZIA BIFRONTE

USTICA, GIOVANARDI (IDEA POPOLO E LIBERTA'): SFIDO GOVERNO E ISTITUZIONI A PUBB

DA "IL TEMPO" DEL 26/06/18 - USTICA FA GLI ANNI.OCCHIO ALLE BALLE

Cannabis legale, Quagliariello e Giovanardi: “Chiudere tutti i punti vendita”

USTICA, IL MISTERO RESTA, TRA IPOTESI E DEPISTAGGI

IL DOPPIO "PAPAGNO" DI PAPA FRANCESCO

AQUARIUS – CARLO GIOVANARDI (IDEA POPOLO E LIBERTA’): DAVANTI ALLE TRAGEDIE SI R

MIGRANTI: GIOVANARDI (IDEA POPOLO E LIBERTA') LEGGI QUESTA ANSA (DEL 28/06/17)

La nuda verità - Conversazione con Carlo Giovanardi

INTERVISTA ALLA TRASMISSIONE "LA CONFESSIONE" DI PETER GOMEZ

DROGA. GIOVANARDI (IDEA POPOLO E LIB.): GOVERNO VUOLE LEGALIZZARE?

DA "LA NUOVA BUSSOLA QUOTIDIANA" DEL 07 GIUGNO 2018

Caso Uva: Giovanardi ( Idea ) speriamo fine calvario giudiziario.

IL RESTO DEL CARLINO DEL 31 MAGGIO 2018

DA L'OCCIDENTALE DEL 23/05/2018


Archivio news
 
 


GAZZETTA DI MODENA ONLINE DEL 28.10.2017

Modena. «Gli animali al circo sono coccolati»

Il senatore Carlo Giovanardi difende gli spettacoli circensi: «Certi estremisti vogliono solo impaurire bimbi e genitori»

Carlo Giovanardi: "Chi lavora nel circo ama gli animali come e più degli animalisti”


CLICCA L'IMMAGINE PER VEDERE IL VIDEO

"". E’ ora di finirla perché nei circhi gli animali sono coccolati mentre tra gli animalisti c’è chi magari trasforma il proprio gatto in un vegano"".Cosìil senatore Carlo Giovanardi insieme a due rappresentanti del circo - Valeria Valeriu e Mirella Damian Valeriu, e  al presidente dell’Ente nazionale circhi e al veterinario Claudio Aimone. L’occasione è servita per ribadire, da parte dei presenti, la loro contrarietà a un circo senza animali. Video di Diego Poluzzi

MODENA. «Gli animalisti estremisti che non vogliono gli animali nei circhi - attacca il senatore di Idea Carlo Giovanardi - cercano di intimidire genitori e bambini che vanno per assistere a questi spettacoli. È ora di finirla perché nei circhi gli animali sono coccolati mentre tra gli animalisti c’è chi magari trasforma il proprio gatto in un vegano». Ieri il senatore modenese ex democristiano ha convocato presso il suo ufficio in centro a Modena due rappresentanti del circo - Valeria Valeriu e Mirella Damian Valeriu, questa ultima ex compagna della ginnasta Nadia Comaneci con la quale scappò dalla Romania di Ceausescu nel 1976 - insieme al presidente dell’Ente nazionale circhi e al veterinario Claudio Aimone. L’occasione è servita per ribadire, da parte dei presenti, la loro contrarietà a un circo senza animali. Ieri sera alle 19, infatti, una delegazione degli animalisti ha protestato davanti all’area-circhi in via Divisione Acqui proprio per la presenza di uno spettacolo che utilizza animali.

«Due anni fa - spiega Giovanardi - gli animalisti attaccarono anche me - mentre libertà vuole dire che ognuno fa quel che crede a patto che gli animali non soffrano. C’è chi tiene gli animali domestici chiusi in appartamento, oppure c’è chi li cavalca: si potranno anche esibire nei circhi, dove sono coccolati e controllati». Ribadiscono il concetto Valeria Valeriu e Mirella Damian Valeriu, trapeziste e animal trainer al David Roscoe Orfei: «Noi circensi veniamo discriminati perché lavoriamo con gli animali, ma io ci convivo e li amo. Noi e gli animali portiamo gioia e felicità con la nostra arte e gli amici a quattro zampe non soffrono: di recente uno studio dell’Università di Cagliari ha calcolato che a livello comportamentale e metabolico gli animali stanno bene. Ci sono tutte le prove, l’ormone dello stress è a livelli normali e tigri, leoni, eleganti stanno bene perché da generazioni nascono in cattività. Sono esseri senzienti che si affezionano all’uomo e soffrono quando li si porta via: quando sono anziani gli animali restano con noi, proprio come accade con le persone». Gli animalisti preferirebbero che i circhi, attività che soffre non poco per una serie di motivi, esistessero senza animali anche se il veterinario Aimone assicura controlli.

«Sono specializzato - dice il medico - in animali da zoo e posso dire che almeno gli animali del circo David Roscoe sono trattati molto bene. Dal punto di vista sanitario sono animali perfetti, equilibrati e spesso gli animalisti citano studi che non c’entrano. Se è stressato un topo da laboratorio non è detto lo sia un animale che si esibisce al circo». Chiude il dirigente Buccioni: «Il pubblico oggi sta spesso in casa, nella caverna iperconnessa del terzo millennio, e il circo soffre. Ma è importante perché vive di pubblico pagante e parla al popolo. Mi pare che gli animalista vogliano impedire una libera scelta».

Stefano Luppi 


 
   Vota l'articolo
 
Punteggio medio: 4.42
Voti: 7


Per cortesia spendi un secondo per votare questo articolo:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

 
 

   Opzioni
 
 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 
 

 

Copyright © 2006 Carlo Giovanardi - Contattaci - Amministrazione

Powered by dicecca.net - Web Site