News ed Eventi
 
IL GOVERNO IMPARI LA LEZIONE DAGLI USTASCIA

PROCESSO DE MARI:CAUSA RINVIATA-SI RIPARTE IL 14 SETTEMBRE

Vitalizi, colpire il capro espiatorio prima di tutti gli altri

OMOFOBIA. GIOVANARDI: CON DE MARI PROCESSATA LA COSTITUZIONE

LPN-Quagliariello(Idea): De Mari processata per idee, dove sono libertari?

L'EROICA MARAMALDATA DEI PENTASTELLATI

Appello: non si possono mettere sotto processo gli articoli 21 e 33 della Costit

DA "L'OCCIDENTALE" DEL 6 LUGLIO 2018

La revisione delle misure interdittive antimafia. Intervista a Carlo Giovanardi

'E' DROGA', FORZA ITALIA DICHIARA GUERRA ALLA CANNABIS LIGHT

STOP A VENDITA DI CANNABIS LIGHT.GOVERNO AGISCA

MA "I PRINCIPI NON NEGOZIABILI" NON SONO O SONO NEGOZIABILI?

L'OSCENITA' AL POTERE:NON WITH MY MONEY

IL GRILLINO SPADAFORA AL GAY PRIDE FA INFURIARE LA LEGA

GAY PRIDE POMPEI – GIOVANARDI (IDEA POPOLO E LIBERTA’): GOVERNO A MANIFESTAZIONE

USTICA: TRA FAKE NEWS E GIUSTIZIA BIFRONTE

USTICA, GIOVANARDI (IDEA POPOLO E LIBERTA'): SFIDO GOVERNO E ISTITUZIONI A PUBB

DA "IL TEMPO" DEL 26/06/18 - USTICA FA GLI ANNI.OCCHIO ALLE BALLE

Cannabis legale, Quagliariello e Giovanardi: “Chiudere tutti i punti vendita”

USTICA, IL MISTERO RESTA, TRA IPOTESI E DEPISTAGGI

IL DOPPIO "PAPAGNO" DI PAPA FRANCESCO

AQUARIUS – CARLO GIOVANARDI (IDEA POPOLO E LIBERTA’): DAVANTI ALLE TRAGEDIE SI R

MIGRANTI: GIOVANARDI (IDEA POPOLO E LIBERTA') LEGGI QUESTA ANSA (DEL 28/06/17)

La nuda verità - Conversazione con Carlo Giovanardi

INTERVISTA ALLA TRASMISSIONE "LA CONFESSIONE" DI PETER GOMEZ

DROGA. GIOVANARDI (IDEA POPOLO E LIB.): GOVERNO VUOLE LEGALIZZARE?

DA "LA NUOVA BUSSOLA QUOTIDIANA" DEL 07 GIUGNO 2018

Caso Uva: Giovanardi ( Idea ) speriamo fine calvario giudiziario.

IL RESTO DEL CARLINO DEL 31 MAGGIO 2018

DA L'OCCIDENTALE DEL 23/05/2018


Archivio news
 
 


SENATO. GASPARRI-GIOVANARDI: MINNITI CHIARISCA SU INFORMATORI SERVIZI

SENATO. GASPARRI-GIOVANARDI: MINNITI CHIARISCA SU INFORMATORI SERVIZI (DIRE) Roma, 7 mar. - In una interrogazione a risposta scritta i senatori Carlo GIOVANARDI e Maurizio Gasparri chiedono al Ministro degli Interni quale iniziativa intenda intraprendere per far luce su attivita' di dossieraggio attuato da soggetti pluri-indagati, che si dichiarano informatori dei Servizi, con metodologie che vedono violate le norme costituzionali a difesa della riservatezza e dell'attivita' di un Senatore nell'esercizio delle Sue funzioni, con grave nocumento della stessa Istituzione Parlamentare. Nell'interrogazione i senatori ricordano che un certo Giuliano Michelucci, agli arresti domiciliari, in un interrogatorio ufficiale davanti ai Magistrati di Prato, ha ammesso di non appartenere alla nostra intelligence, ma di aver svolto sin dagli anni 80 un "continuativo ruolo informativo" per uno 007 di nome Silvio Baldascini ed avergli riferito "informazioni riservate" su Pierluigi Boschi, padre dell'On. Sottosegretario Maria Elena Boschi. Durante l'interrogatorio il Michelucci a domanda risponde:"in qualche altra occasione ho fornito ai servizi segreti, in persona del mio referente Baldascini, informazioni su esponenti politici italiani, fra cui l'Onorevole Carlo GIOVANARDI di Modena, in relazione a una vicenda giudiziaria che aveva coinvolto la Baraldi spa, senza sapere che utilizzo ne sia stato fatto". La vicenda giudiziaria cui fa riferimento il Michelucci, vede il sen. GIOVANARDI attualmente nella semplice veste di indagato in un'indagine della DIA di Bologna, indagine che e' stata condotta per mezzo di intercettazioni telefoniche e indirettamente ambientali, pedinamenti e monitoraggi dell'attivita' parlamentare, e specificamente delle opinioni ripetutamente espresse dal sen. GIOVANARDI in interpellanze, interventi in commissione giustizia e in Aula del Senato, ed in commissione antimafia, senza alcuna preventiva richiesta di autorizzazione alla Camera di appartenenza (Senato della Repubblica): l'indagine e' peraltro ferma in attesa di pronuncia della Corte Costituzionale sull'utilizzo delle intercettazioni ad un Parlamentare ottenute senza autorizzazioni preventive. Si consideri ulteriormente che il Michelucci risulterebbe socio di due soggetti gia' oggetto puntuale segnalazione del sen. Carlo GIOVANARDI alla Procura della Repubblica di Modena, essendosi gli stessi qualificati ripetutamente presso la Prefettura di Modena e presso numerosi imprenditori emiliani, come Agenti dei Servizi segreti, ed di essere in grado, in cambio di denaro, di ottenere provvedimenti amministrativi di riammissione nelle White List aziende escluse a seguito di interdittive antimafia. (Com/Rai/ Dire) 

 
   Vota l'articolo
 
Punteggio medio: 5
Voti: 4


Per cortesia spendi un secondo per votare questo articolo:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

 
 

   Opzioni
 
 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 
 

 

Copyright © 2006 Carlo Giovanardi - Contattaci - Amministrazione

Powered by dicecca.net - Web Site