News ed Eventi
 
“Tutela minori, basta scene violente e ripugnanti in tv”

SERVE DIFENDERE CHI COLLEZIONA E SALVA I DOCUMENTI DEL PASSATO

' DA PERSONA TRANS VE LO ASSICURO: I SESSI SONO DUE '

PERCHE DICO NO ALLA CANNABIS LEGALE

Ruolo dell' area popolare, liberale e di ispirazione cristiana nel centro - dest

SE UN MINISTRO FA GLI SPOT ALLA CANNABIS

SABATO 4 DOMENICA 5 DICEMBRE 2021

DICHIARAZIONE GASPARRI - GIOVANARDI

DROGA: GASPARRI-GIOVANARDI "NON SI BATTE LEGALIZZANDOLA" ROMA (ITALPRESS)

SONO VENT'ANNI CHE LO INSEGUO IL SUO SISTEMA E' TERRIFICANTE

Viva Stalin, abbasso Hitler: c’è qualcosa che non torna

Referendum e droga dello stupro

DDL ZAN - LIBERALIZZAZIONE CANNABIS

DROGA: GIOVANARDI, 'SE PASSASSE REFERENDUM RADICALI QUELLA 'DELLO STUPRO' PUNITA

Ustica: tutto quello che sai è FALSO, non ci fu nessuna battaglia aerea

LE TRAPPOLE NASCOSTE NEI QUESITI SULLA DROGA LIBERA

Atleti transgender, dallo Stato del Texas arriva uno stop di buonsenso

tv qui - DETTO E NON DETTO – ELEZIONI COMUNALI, VERSO I BALLOTTAGGI

"Ah, valgo 100": il gioco choc su Salvini

Sgombero Tdn, il tabellone per le freccette con le facce dei politici

LAPIDE DEDICATA AGLI ESTENSI, CI SIAMO

Contro la droga sempre

IL CANDIDATO TRANS MANDA IN TILT LA SINISTRA: COME VA CONSIDERATO?

Quel vuoto lasciato dagli Stati Uniti in Afghanistan

COSI CI COSTRINSE A INVENTARCI IL CCD

Foibe, così Barbero si chiama fuori correttamente da ogni polemica

Foibe: la parte giusta, quella sbagliata e chi sbagliava dalla parte giusta

Fiume narrata attraverso i francobolli

Carlo Giovanardi NELLE FOIBE FINI' CHI SI OPPOSE AL REGIME DI TITO

TUTTI I FRANCOBOLLI DI FIUME AL MUSEO DELLA CANTIERISTICA


Archivio news
 
 


DROGA: GASPARRI-GIOVANARDI "NON SI BATTE LEGALIZZANDOLA" ROMA (ITALPRESS)

DROGA: GASPARRI-GIOVANARDI "NON SI BATTE LEGALIZZANDOLA" ROMA (ITALPRESS) - "C'è molta ipocrisia in materia di droga. Ed emerge tutta alla conferenza sulle dipendenze in corso a Genova. Il ministro Dadone affida alle interviste le sue tesi sbagliate pro cannabis legale e non propone nella conferenza forti iniziative per la prevenzione e il recupero in materia di tossicodipendenze. Bene hanno fatto il ministro Gelmini e il presidente Fedriga, intervenendo nella conferenza, a dire no ad ogni legalizzazione e a ribadire che la droga non si combatte distribuendo droga. Bisogna aiutare le comunità e il volontariato, oggi non adeguamente sostenuto o addirittura abbandonato, pur avendo i migliori risultati nella lotta alle dipendenze. Bisogna rafforzare e riqualificare i servizi pubblici. Bisogna applicare le leggi che consentono ai detenuti tossicodipendenti di lasciare il carcere se accettano un percorso in una comunità". Lo dichiarano i senatori Maurizio GASPARRI e Carlo Giovanardi. "Dalla droga si esce così, non legalizzando e esaltando di fatto le sostanze stupefacenti. Invece mancano proposte adeguate per la prevenzione e il recupero. Grande assente nel dibattito è il rischio che comporta il referendum, che punto ad alimentare la circolazione non solo della cannabis ma anche a sdoganare la cosiddetta droga dello stupro, il cui spaccio verrebbe punito al massimo con una multa. Ma di questo non si parla, preferendo l'ipocrisia e le frasi fatte. Siamo a Genova per sostenere il volontariato in prima linea, siamo impegnati come sempre per combattere le dipendenze con la cultura della solidarietà e della vita. Contro chi con le sue proposte e i suoi referendum apre la strada a nuovi errori e a nuovi orrori" concludono. (ITALPRESS).

 
   Vota l'articolo
 
Punteggio medio: 0
Voti: 0

Per cortesia spendi un secondo per votare questo articolo:

Excellent
Very Good
Good
Regular
Bad

 
 

   Opzioni
 
 Pagina Stampabile Pagina Stampabile

 
 

 

Copyright © 2006 Carlo Giovanardi - Contattaci - Amministrazione

Powered by dicecca.net - Web Site